Bavette alla marinara (Pasta alla marinara): la vera ricetta di Napoli

Le bavette alla marinara o comunque la pasta alla marinara è uno dei miei piatti preferiti. Nei menù delle tavole dei ristoranti delle città costiere certo non può mancare, specialmente a Napoli, che della pasta alla marinara, insieme al risotto alla pescatora, ne ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia. Ingredienti tutti rigorosamente a base di pesce o quasi, fanno di queste bavette un primo da leccarsi i baffi: moscardini, cozze, vongole, vino bianco, pomodori maturi, prezzemolo fresco, aglio, olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Questi gli elementi per un piatto da re, colorato, che stuzzica occhi e palato.

Ingredienti per 4 persone: 400 grammi di bavette – 300 grammi di moscardini – 400 grammi di pomodori maturi – 500 grammi di cozze – 500 grammi di vongole – 2 spicchi di aglio – un bicchiere di vino bianco secco – 2 rametti di prezzemolo – 4 cucchiai di olio extravergine di oliva – pepe

Preparazione delle bavette alla marinara o pasta alla marinara

Cominciate pulendo le cozze e le vongole per poi lavarle sotto l’acqua corrente. Subito dopo, prendete un tegame abbastanza capiente e mettete al suo interno uno spicchio di aglio schiacciato, un poco di prezzemolo trito e mezzo bicchiere di vino bianco secco. A questo punto, aggiungete nel tegame anche le cozze e le vongole pulite e lavate, facendole cuocere a fuoco vivo e con coperchio per 10 minuti, fino a che le loro valve si apriranno. Una volta che si saranno aperte, eliminate le valve, lasciando i gusci aperti soltanto alle cozze e alle vongole più grosse, (che serviranno anche per decorare ancor di più questo gustoso piatto).

Prendete ora, un secondo tegame e mettetevi quattro cucchiai di olio extravergine di oliva, il restante aglio schiacciato e il prezzemolo tritato rimante. Fate soffriggere un po’ e aggiungete i moscardini, precedentemente puliti e lavati, irrorandoli con del vino bianco. Fate cuocere per 15 minuti circa e unitevi le vongole e le cozze, insieme ai pomodori pelati, bagnando con il liquido di cottura delle cozze e delle vongole, prelevato dalla cottura precedente delle stesse e filtrato. Pepate e continuate la cottura a fuoco medio per 20 minuti, fino a quando avrete un sugo bello concentrato.

Cuocete le bavette e una volta pronte, scolatele al dente per poi versarle nel tegame con i molluschi. Amalgamate la pasta al condimento e servite decorando con le cozze e le vongole a cui avrete lasciato i gusci.

Bavette alla marinara


Facebook

Questo articolo è stato letto 397 volte.


Leggi anche...