Gnocchi di patate: l’impasto perfetto

Gli gnocchi di patate. Chi non ha mai assaggiato o fatto in casa gli gnocchi. Però forse non tutti voi conoscono il modo di fare l’impasto perfetto, per ottenere degli gnocchi fatti in casa a regola d’arte. Innanzitutto, prima di mettervi a fare l’impasto degli gnocchi, così come illustrato di seguito, vi consiglio di comprare rigorosamente delle patate a pasta bianca, più farinose e che formano per loro natura meno grumi nell’impasto. Secondo consiglio, utilizzate per fare gli gnocchi, delle patate vecchie e non novelle, perché più ricche di amido.

Oggi, quindi, seguite i nostri consigli e preparate dei prelibati gnocchi fatti in casa, conditi con il classico ragù di carne trito e pomodoro, con un semplice sughetto al pomodoro e basilico o burro fuso e salvia. Mettetevi all’opera e fateci sapere come sono venuti i vostri gnocchi di patate!

Ingredienti per 4 persone: 6 patate medie – 200 grammi di farina – un uovo sale

Preparazione degli gnocchi di patate

Lavate le patate, cuocetele con la buccia in abbondante acqua salata, fino a che saranno cotte. Scolate e ancora calde togliete le bucce, per poi passarle allo schiacciapatate e facendo cadere la purea in una ciotola capiente. Ora cominciate ad impastare la purea di patate insieme alla farina e l’uovo, fino ad avere un impasto morbido ma di una certa consistenza.

Prelevate delle piccole porzioni di impasto con le mani e sul piano di lavoro formate con la pasta dei filoncini del diametro di un dito, tagliandoli poi con un coltello in tocchetti lunghi all’incirca 2 cm. Infarinate leggermente gli gnocchi di patate, così che non si attacchino tra loro e passateli sui rebbi di una forchetta o sull’apposito riga gnocchi – esercitandovi una leggerissima pressione con i polpastrelli delle dita.

Mettete, quindi, gli gnocchi di patate su di una tovaglia infarinata, un po’ distanti tra loro e pian piano cuoceteli tutti in abbondante acqua bollente e salata. Gli gnocchi saranno pronti per essere tolti dalla pentola quando torneranno a galla.

Man mano che saliranno in superficie, prendeteli con l’aiuto di una schiumarola e metteteli in una zuppiera capiente, per poi condirli con del ragù alla bolognese, o sughetto al pomodoro e basico, ancora, carne macinata al pomodoro e funghi porcini tagliati a tocchetti oppure burro fuso e salvia.

gnocchi di patate


Facebook

Questo articolo è stato letto 577 volte.


Leggi anche...