Le pappardelle con speck ai porcini sono un primo piatto conosciuto e apprezzato soprattutto in Tentino Alto Adige, dove i funghi e lo speck, soprattutto nel periodo autunnale, sono utilizzati per realizzare gustosi pietanze.

Quando preparerete le pappardelle con speck e porcini, inutile dirlo, prediligete funghi freschi e profumati, magari appena raccolti e che hanno in sé un profumo e un aroma inconfondibile che inebrieranno tutta la casa. Preparare ottime pappardelle – più larghe delle tagliatelle – potete utilizzare anche quelle all’uovo, fresche e che trattengono meglio i condimenti oppure preparare da voi.

Ingredienti per 4 persone: 400 grammi di pappardelle – 150 grammi di speck affettato grossolanamente – 400 grammi di porcini freschi – uno scalogno (oppure una cipolla piccola) – uno spicchio di aglio – parmigiano grattugiato – un rametto di prezzemolo – olio extravergine di oliva – sale – pepe.

La ricetta delle pappardelle con speck e porcini

Pulite i funghi porcini freschi con un panno umido o una spazzolina con le setole morbide, per far in modo che non assorbano acqua, eliminando così tutti i residui di terra. Una volta che i funghi porcini saranno ben puliti, affettate tutti i gambi e le cappelle. Se i funghi porcini sono eccessivamente sporchi potete lavarli molto velocemente sotto acqua corrente fresca e poi asciugarli con un panno morbido.


Ora prendete una padella e mettete al suo interno 4 cucchiai di olio, nel quale farete rosolare lo scalogno e l’aglio affettati sottilmente. Aggiungete i funghi porcini freschi, due mestoli di acqua calda, un pizzico di sale e fate cuocere per 10 minuti. Intanto, riducete lo speck a striscioline e amalgamatelo al composto di funghi in padella, insieme al prezzemolo trito. Saltate in padella tutti gli ingredienti per pochi secondi a fuoco vivace e nel frattempo fate cuocere le pappardelle in abbondate acqua bollente salata, a cui unirete un filo di olio. Una volta che le pappardelle saranno pronte scolatele e tuffatele nella padella con condimento ai funghi porcini e speck. Mescolate bene il tutto, salate e spolverizzate le pappardelle con abbondante parmigiano fresco grattugiato. Servite in tavola le pappardelle con funghi porcini e speck ben calde.

pappardelle-funghi-e-speck

Stampa la ricetta