La pasta alla trasteverina come è facile intuire è un primo piatto romano e più specificatamente di Trastevere. La Capitale ha nella sua tradizione culinaria tante pietanze che hanno fatto la sua storia, come la celebre pasta alla Carbonara, la pasta alla Gricia, all’Amatriciana oppure Cacio e pepe.

La pasta alla trasteverina è forse meno conosciuta dei suoi predecessori ma vi garantiamo che è una vera delizia. Ottima sia per un pranzo succulento che nelle feste, poiché molto ricca di ingredienti. Nella pasta alla trasteverina vi sono infatti, funghi porcini freschi, tonno sott’olio, aglio, prezzemolo, filetti di acciughe sott’olio, pomodori, peperoncino e vino bianco.

Provatela e vedrete che vi stupirà per il suo straordinario sapore.

360 grammi di bucatini o linguine
300 grammi di porcini freschi oppure 80 grammi di funghi porcini secchi
2 spicchi di aglio
Un rametto di prezzemolo
120 grammi di tonno sott’olio
Mezza cipolla
4 filetti di acciughe sott’olio
4 pomodori maturi
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Mezzo peperoncino rosso
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
40 grammi di burro
Sale


Preparazione dei pasta alla trasteverina

  • Pulite i cappelli dei funghi porcini dai residui di terriccio con l’aiuto di un canovaccio umido e poi raschiate i gambi con un coltello affilato.
  • Nel caso abbiate scelto di utilizzare dei funghi porcini secchi, reidratateli in acqua calda per un’ora e poi strizzateli bene.
  • Prendete una padella e fate soffriggere al suo interno l’aglio pelato e schiacciato nell’olio extravergine di oliva.
  • Aggiungete i fughi porcini freschi affettati o quelli essiccati.
  • Salate e bagnate i funghi con del vino bianco secco, facendolo sfumare.
  • Fate cuocere il condimento ai funghi porcini per 15 minuti.
  • Prendete una seconda padella nella quale farete sciogliere il burro.
  • Aggiungete in quest’ultima della cipolla affettata in modo sottile e fatela divenire traslucida, cuocendola per 5 minuti.
  • Unite poi i filetti di acciughe sminuzzati con un cucchiaio di legno e i pomodori pelati a filetti, facendoli poi cuocere per 10 minuti.
  • Quando il sughetto con le acciughe si sarà addensato versatelo nella padella con il condimento ai funghi porcini, mescolando il tutto con il mestolo di legno.
  • Unitevi il tonno sgocciolato e sminuzzato, il prezzemolo fresco tritato e il peperoncino a tocchetti.
  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti tra loro e nel frattempo mettete a cuocere i bucatini in abbondante acqua salata bollente.
  • Scolate la pasta al dente e mescolatela nel condimento di funghi porcini, tonno, pomodori pelati e acciughe.
  • Servite la pasta alla trasteverina ancora calda e fumante.Pasta alla trasteverina
Stampa la ricetta