Riso con le verze è un piatto antico. Veniva preparato dai contadini veneti come anche da quelli napoletani, lombardi ed emiliani per far fronte alle fredde serate invernali, periodo in cui le verze erano abbondanti nei loro campi.

Un tempo i contadini usavano preparare il riso accompagnato dalle varie verdure stagionali che coltivavano personalmente, così da renderlo ancora più sostanzioso. Poi, come nel caso del riso con le verze, era più che un risotto, ma una zuppa, così da essere più caldo e capace di riempire la pancia più in fretta!

La verza è una varietà di cavolo, che può essere mangiata sia cruda – nelle insalate – sia cotta in minestre e contorni. Presenta foglie grinzose, increspate e con nervature prominenti di colore verde intenso. Le foglie interne sono bianco-giallastre e sono ricche di vitamina E, potassio, zolfo e sali minerali.

La verza, detta anche “cavolo di Milano”, “cavolo verza” o “cavolo verzotto”, è impiegata per preparare questo piatto nelle gelate invernali, quando ha foglie sode e croccanti, tondeggianti e chiuse; mentre per l’utilizzazione del riso si consiglia l’uso del Vialone nano dai chicchi più tondeggianti e piccoli, e quindi ideali per minestre e zuppe.

Ingredienti: 300 grammi di riso per zuppe – una cipolla bianca piccola – un litro di brodo di carne – 20 grammi di burro – 40 ml di olio extravergine di oliva – sale e pepe.

Per condire: 50 grammi di grana padano grattugiato – 30 grammi di burro.


Contenuti dell'articolo

Preparazione del riso con le verze

Lavate la verza e privatela delle foglie esterne più dure e del torsolo, tagliandola poi a listarelle. Mettete le foglie di verza così tagliate in un tegame con il burro, l’olio extravergine di oliva e la cipolla tritata e lasciate che si appassiscano a fiamma bassa. Prima che aggiungiate il riso, salate e pepate la verza per poi iniziare la cottura vera e propria, bagnando la verza con coppini di brodo di pollo bollente, rigirando di continuo con un mestolo di legno.

Aggiustate di sale e dopo aver lasciato passare 15 minuti il riso con le verze sarà pronto, bello soffice e al dente. Infine, fate mantecare il riso con il burro e il parmigiano grattugiato.

riso e verza

 


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *