Cosa c’è di meglio in autunno che preparare il casa dei dolci o delle succulente pietanze per rendere una giornata allegra? I biscotti al vino o ‘mbriachelle sono dei biscotti autunnali tipici dei castelli romani. Si preparano con ingredienti semplici che tutti noi abbiamo nelle nostre dispense.

Le ‘mbriachelle non prevedono l’utilizzo di uova nell’impasto e una volta cotte in forno saranno un po’ secche, ottime perciò per essere conservate per lungo tempo.

Io ho dato a questi biscotti la forma rettangolare e allungata di un tempo ma voi potete fare anche dei biscotti al vino con la forma di tarallucci, li potete cospargere in superfice di zucchero semolato o per ottenere un sapore più rustico impastarli con del vino rosso.

Se volete rendere queste ‘mbriachelle un po’ più friabili e morbidi e anche un po’ più “moderne” potete anche aggiungere nell’impasto della farina di cocco.

Ingredienti per 4 persone: 700 grammi di farina – 200 grammi di zucchero semolato – 4 dl di vino bianco secco – 2 bicchieri di olio extravergine di oliva – un cucchiaino di polvere lievitante per dolci.

Contenuti dell'articolo

Preparazione dei biscotti al vino

Mettete tutti gli ingredienti un recipiente capiente e mescolate con forza fino a ottenere un impasto morbido al punto giusto. Nell’evenienza che l’impasto risultasse troppo molliccio aggiungete un po’ di farina, al contrario se troppo duro aggiungete un po’ di vino bianco. Poi stendete l’impasto con un mattarello di legno su un piano di lavoro liscio, ottenendo così una sfoglia di 2 millimetri. Se vi aggrada anche più alta.


Subito dopo, con la rotella tagliapasta fate dei rettangoli delle dimensioni di un biscotto e sistemateli su una teglia da forno, rivestita con l’apposita carta. Poi fate cuocere i biscotti al vino per circa 15 minuti a forno già caldo e a una temperatura di 180°C. Biscotti al vino


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *