Come si fanno le pere al vino rosso

 

Per preparare le pere al vino rosso vi consiglio di usare pere non molto grandi e succose. Sono un perfetto dessert al cucchiaio di fine pasto, dove il sapore un po’ acidulo delle pere contrasterà con il dolce dello sciroppo al vino rosso zuccherato e aromatizzato con stecche di cannella e chiodi di garofano. Vi ricordo anche che, potete arricchire le pere al vino rosso con della panna fresca prima di servire. Questo servirà a decorare e abbellire il piatto e rendere le pere ancora più gustose.

Ingredienti: un chilo di pere – 15 chiodi di garofano – 200 grammi di zucchero semolato – 2 stecche di cannella – una bottiglia di vino rosso (tipo il Nebbiolo).


Preparazione delle pere al vino rosso

Ponete sul fuoco una pentola, nella quale metterete: il vino rosso, metà dello zucchero semolato e le spezie. Poi, appena inizia il bollore immergete le pere nel vino, facendo in modo che stiano tutte diritte, una di fianco all’altra, con il vino che le ricopra tutte interamente (almeno all’inizio).

Fate cuocere le pere con la pentola coperchiata. Questa operazione richiederà circa un’ora e mezza. Alla fine della cottura le pere dovranno essere morbide ma non spappolate – la prova dello stuzzicadenti vi aiuterà a capire quando le pere al vino rosso saranno pronte. Fatto ciò, scolate le pere e mettetele su una pirofila diritte. Intanto, continuate a far sobbollire il vino rosso nella pentola, fino a quando si sarà ridotto, divenendo quasi come la consistenza di uno sciroppo.


Ora, eliminate tutte le spezie dal vino e versatelo sulle pere, spolverizzando il tutto con lo zucchero semolato rimasto. Le vostre pere al vino rosso sono pronte.

Pere al vino rosso

 

 

Facebook


Questo articolo è stato letto 649 volte.


Leggi anche...