La bresaola, rucola e grana non è una vera e propria ricetta ma piuttosto un assemblaggio di ingredienti che messi insieme stanno proprio bene!

La bresaola rucola e grana è un accostamento classico della cucina italiana, fresco, leggero e ideale per il periodo estivo, quando non sì ha proprio voglia di mettersi ai fornelli ma non si vuole rinunciare al gusto.

Può essere servita sia come antipasto, sistemato al centro del tavolo, come piatto unico o come secondo, se preparato in quantità più abbondanti, le uniche accortezze da seguire sono solo quelle di non abbondare con la rucola che altrimenti coprirà del tutto il sapore degli altri ingredienti e di non mettere solo del succo di limone sulla bresaola, ma di realizzare una leggera emulsione di succo di limone con olio extravergine di oliva e l’aggiunta di sale e pepe macinato, altrimenti la bresaola si annerirebbe!

Come fare la bresaola, rucola e grana

Per portare in tavola del carpaccio di bresaola, rucola e grana, vi basterà semplicemente comprare delle fette di bresaola, preferibilmente della Valtellina – la sua località di origine – e disporla su un grande piatto da portata, formando un fiore con le varie fette, aggiungere al centro un letto di rucola fresca, magari raccolta dal vostro orto e delle scaglie di grana padano, il tutto condito con una citronette, ottenuta con olio extravergine di oliva, succo di limone, sale e pepe nera macinato al momento.

Il carpaccio di bresaola e rucola si conserva ottimamente in frigorifero per poter essere mangiato anche il giorno dopo.

Lasciarlo però almeno mezz’ora a temperatura ambiente prima di consumarlo.

Potete arricchire inoltre la bresaola, rucola e grana con dei pomodorini tagliati a metà o sostituire la citronette con dell’aceto balsamico o ancora aggiungere delle olive o delle mozzarelline.

La bresaola è un salume a indicazione geografica protetta (IGP), ottenuto da carne di manzo, salata e stagionata, che viene consumato crudo.

E’ molto digeribile e povera di grassi, quindi adatta a che sta seguendo un regime alimentare ipocalorico. Inoltre è ricca di ferro, minerali e vitamine. E’ un’ottima fonte di proteine, ferro, zinco, vitamina B2 e niacina ed è povero di grassi e calorie.

Per servire al meglio la vostra bresaola con rucola e grana fatela riposare dieci minuti almeno, prima di portala in tavola ai vostri ospiti e se non la consumerete tutta, potrete tranquillamente gustarla il giorno seguente riponendola in frigorifero!


Ingredienti per 4 persone

2 confezioni di bresaola a fette
Mezzo limone
500 grammi di rucola fresca
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
Un pezzo di grana padano

Preparazione della bresaola, rucola e grana (carpaccio)

  • Stendete le fette di bresaola nei singoli piatti.
  • Intanto, spremente il succo di limone in una ciotolina ed eliminate i semi, unendovi anche dell’olio extravergine di oliva.
  • Mescolate bene l’intingolo e cospargetelo sulle fette di bresaola con l’aiuto di un pennellino da cucina.
  • Pepate le fette di bresaola e mettete su di essa un bel poco di rucola fresca, appena lavate e asciugata.
  • Dal trancio di grana padano fresco ricavate delle scaglie abbastanza grandi e distribuitele sulla rucola.
  • Salate i leggermente i vostri piatti di carpaccio di bresaola, rucola e grana, aggiungendo se volate, un altro filo di limone emulsionato con l’olio extravergine di oliva.

    Bresaola rucola e grana


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]