Eccovi una variante delle classiche Bugie di Carnevale, anche conosciute come frappe, sfrappe, galani e in tanti altri modi: le Bugie di Carnevale ripiene di marmellata.

Il procedimento di preparazione è grossomodo identico a quello per fare le bugie di Carnevale tradizionali, solo che in questo caso, le strisce di impasto andranno riempite con della marmellata alla frutta, ricoperte con un’altra striscia di impasto – come sempre – poi andranno fritte e cosparse di zucchero a velo.

Bugie di Carnevale ripiene alla marmellata: la ricetta

Ingredienti: 500grammi di farina – 100 grammi di zucchero semolato – 4 uova – 50 grammi di burro – strutto per friggere – un bicchierino di Marsala – marmellate miste sode e asciutte – sale – zucchero a velo

Sul piano di lavora formate con la farina la classica fontana e versatevi al centro lo zucchero semolato, le uova, il burro, il Marsala e un pizzico di sale. Impastate bene il tutto, fino a quando otterrete una pasta liscia e soda.

Fatto ciò, prendete il mattarello e stendete l’impasto fino ad avere una sfoglia sottile. Mettete un po’ di marmellata in un cucchiaino e poggiatela sulla sfoglia, ricoprendo il ripieno con un secondo strato di impasto. Tagliate le bugie alla marmellata con l’aiuto di una rotella taglia pasta, (che dovranno essere poco più grandi di agnolotti).


Prendete una padella e fatevi scaldare lo strutto, prima di friggervi le bugie di Carnevale ripiene. Quando le Bugie saranno belle dorate, fatele sgocciolate e riponetele su un foglio da cucina assorbente perché perdano l’unto in eccesso. Ricopritele in superficie con lo zucchero a velo e una volta che saranno raffreddate servitele in tavola su un piatto da portata.

Bugie di Carnevale riepiene alla marmellata


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *