Le girelle al salmone e Philadelphia sono perfette per un buffet o, semplicemente, per uno scenografico e delizioso antipasto di Capodanno. Si preparano in poco tempo e necessitano di pochi ingredienti, ossia: pane per tramezzini, Philadelphia, fette di salmone (acquistabili al supermercato) e foglie di lattuga per decorare il tutto…

L’ideale è preparare le girelle al salmone e Philadelphia in anticipo e metterle in frigo, per poi affettare i rotolini un attimo prima di portarle in tavola. Se preferite, potete anche sostituire le fettine di salmone al naturale con delle fettine di salmone affumicato, oppure usare della robiola al posto della Philadelphia.

 

Ingredienti per 16 girelle

2 fette di pane per tramezzini
Philadelphia q. b.
100 grammi di fette di salmone
Foglie di lattuga per decorare


 

Preparazione delle girelle al salmone e Philadelphia

  • Su due fogli di carta da forno, adagiate le fette di pane per tramezzini, una per singolo foglio di carta.
  • Assottigliate le fette passandovi sopra il mattarello, una sola volta per ogni fetta, facendo attenzione a non premere troppo.
  • Con l’aiuto di una spatola spalmate la Philadelphia su ciascuna fetta di pane.
  • Ora mettete sopra il formaggio spalmabile una fetta di salmone.
  • Fatto ciò, arrotolate il pane delicatamente, aiutandovi con la carta da forno sottostante. Ottenuti due rotolini, sigillate bene le due estremità della carta attorcigliandole.
  • Mettete le girelle al salmone e Philadelphia in frigorifero per almeno 30 minuti, in modo che diventino più compatti e non si sfaldino quando verranno tagliati a rondelle.
  • Passati 30 minuti, togliete dal frigo i rotolini, eliminate la carta da forno che li avvolge e tagliateli a fette dello spessore di un centimetro ciascuno con l’aiuto di un coltello affilato.
  • Sistemate le girelle al salmone e Philadelphia su un piatto da portata sul quale avrete messo delle foglie di lattuga lavate e pulite per rendere il vostro antipasto ancora più scenografico.

 

 

Stampa la ricetta