Sapete come fare caramelle gommose? Magari a forma di cuore per San Valentino? No? Beh, sappiate che preparale in casa è molto semplice e senz’altro più salutare che comprarle al supermercato!

Con San Valentino alle porte poi, sarà un pensiero molto originale e senz’altro molto gradito da fare al vostro compagno o alla vostra compagna, magari da riporre in una elegante scatolina rossa di cartone o di latta oppure in un sacchettino di cellophane trasparente con motivo anch’esso a cuori e chiuso con un bel nastrino rosso!

Se preferite potete sostituire lo sciroppo di fragole con uno al gusto di ciliegie o di ribes o ancora aggiungere al composto anche della farina di cocco per rendere tutto ancora più prelibato.

Per fare in casa queste caramelle gommose a forma di cuore potrete trovare l’agar – agar un gelatificante vegetale, così come la pectina di mele e l’acido citrico nei migliori supermercati oppure nei negozi di prodotti biologici.

 

Ingredienti per le caramelle gommose

250 ml di succo di mela filtrato
12 cucchiai di sciroppo di fragole
6 grammi di agar – agar
6 grammi di acido citrico
40 grammi di zucchero
6 grammi di pectina di mele.


 

Come fare caramelle gommose a forma di cuore

  • In un pentolino, amalgamate bene il succo di mela insieme a sei cucchiai di acqua, allo sciroppo di fragole, all’agar – agar e all’acido citrico.
  • Portate il composto ad ebollizione e fate sobbollire a fiamma bassa per 5 minuti circa.
  • Nel frattempo amalgamate la pectina di mele con lo zucchero semolato e aggiungeteli al composto preparato precedentemente, mescolando bene con una frusta.
  • Portate nuovamente il tutto ad ebollizione e lasciate sobbollire per un altro minuto.
  • Subito dopo, fate raffreddare il composto per alcuni istanti.
  • Prendete un apposito stampo in silicone cono un motivo a cuori e versatevi al suo interno l’amalgama alla frutta per poi porlo in frigorifero per almeno 3 ore.
  • Trascorso questo tempo, togliete lo stampo dal frigo e estraete le caramelle gommose a forma di cuore, mettendole su di un piatto da portata.
  • Rimettetele poi, nuovamente in frigo per almeno altre 3 ore prima di consumarle o regalarle, magari riposte in una scatolina rossa o in un sacchettino di cellophane trasparente con motivo anch’esso a cuori.
Stampa la ricetta