Il modo più tradizionale e ottimale per preparare le cozze è da sempre quello di sfumarle con del buon vino bianco e arricchirle con piccoli pezzetti di carota, sedano e profumi vari. Le cozze al vino bianco vanno poi accompagnate con del pane raffermo e burro. Ecco la ricetta della tradizione!

Ingredienti per due porzioni
Cozze – 1 Kg.
Una grossa cipolla
Una carota
Sedano rapa – 60 grammi
Gambo di porro – ¼
Mazzetto di prezzemolo – ¼
Bacche di ginepro – 2
Grani di pepe nero – 4
Una foglia d’alloro
Vino bianco secco – 250 ml
Sale

Preparazione delle cozze al vino bianco
Lavate le cozze sotto l’acqua strofinandole con forza, sciacquandole più volte, per eliminare tutte le incrostazioni dal guscio. Poi, eliminate le cozze aperte e sbucciate la cipolla, tagliandola sottilmente. Dopo aver fatto ciò, pelate la carota e il sedano, lavateli e tagliate anch’essi finemente. Successivamente, mondate il porro, lavatelo e sminuzzatelo grossolanamente. Intanto, lavate il prezzemolo, versando il tutto in una pentola. Aggiungetevi le bacche di ginepro, i grani di pepe, le foglie d’alloro, il sale, il vino bianco e le cozze, ricoprendo la casseruola con un coperchio e lasciando cuocere fino a che le cozze si saranno aperte. Una volta pronte, toglietele di fornelli e lasciatele riposare per 5 minuti. Infine, ponetele in piatti da portata fondi e versatevi il brodo di cottura prima di servire.


cozze al vino bianco


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *