Risotto allo spumante per San Valentino: la ricetta

Ecco come preparare un buon risotto allo spumante per San Valentino. Un risotto semplice da cucinare ma raffinato ed elegante, perfetto per festeggiare San Valentino. Vi basterà far stufare la cipolla trita in una padella con del burro, aggiungendo poi il riso Carnaroli, che andrà fatto tostare bene e bagnato con lo spumante – che, a sua volta, andrà fatto evaporare con il brodo vegetale – facendo mantecare il tutto con il burro e del grana padano fresco grattugiato. Il risotto allo spumante è molto apprezzato in Piemonte ed è una variante del risotto allo Champagne, celebre soprattutto in Francia.

 

Ingredienti per 4 persone: 320 grammi di riso Carnaroli – 500 ml di spumante – un litro di brodo vegetale – una cipolla piccola – 60 grammi di burro – 20 grammi di burro per la mantecatura del risotto – 6 cucchiai di parmigiano grattugiato fresco – sale pepe.


 

Preparazione del risotto allo spumante

  1. Pelate e tritate finemente la cipolla. In una padella fate sciogliere il burro e aggiungetevi la cipolla trita facendola stufare a fuoco basso, senza farla rosolare. Ora unite in padella anche il riso Carnaroli, facendolo tostare per qualche minuto.
  2. Bagnate il riso con lo spumante facendone evaporare la parte alcolica e rimestandolo con cura con un mestolo di legno, in modo che il riso incorpori lo spumante. Quando il riso si sarà asciugato cominciate ad aggiungere al risotto – man mano – dei coppini di brodo vegetale.
  3. Proseguite la cottura del risotto allo spumate. Salate e pepate. Ed infine fate mantecare il risotto allo spumante con una bella manciata di fiocchetti di buro a temperatura ambiente e del grana padano fresco e grattugiato al momento.

Risotto allo spumante per San Valentino

Facebook


Questo articolo è stato letto 350 volte.


Leggi anche...