Oggi noi della Cucina di Bacco vogliamo illustrarvi come preparare i carciofi al tegame ripieni con mentuccia fresca tritata e un po’ di aglio, come tradizione italiana vuole.

I carciofi in tegame con mentuccia sono molto semplici da preparare. Ancora più semplici dei carciofi alla romana con mentuccia e pangrattato. In questo caso vi basterà solo pulire accuratamente i carciofi, privandoli di gambo e foglie esterne, immergendoli poi in acqua e limone, per non farli annerire e riempirli al loro interno con mentuccia e un po’ di aglio tritato, per poi farli cuocere con molto olio extravergine di oliva in un tegame.

Se volete i carciofi stufati si possono preparare anche in una seconda versione, che fa uso di vino bianco, e anche qui di menta, che vi abbiamo proposto un po’ di tempo addietro (Carciofi stufati alla menta).

Preparazione dei carciofi al tegame con mentuccia e limone

Ingredienti per 4 persone: carciofi – aglio – mentuccia – limone – olio extravergine di oliva – sale.


  1. Pulite i carciofi eliminando il gambo e privateli delle foglie esterne più dure.
  2. Mettete i carciofi a bagna per un po’ in acqua acidulata con il succo di limone, perché non si anneriscano facilmente, quindi allargatene il centro con un dito e riempiteli con la mentuccia fresca tritata, aglio anch’esso trito e un po’ di sale.
  3. Ponete i carciofi così preparati in un tegame – meglio se di coccio – bagnateli con molto olio extravergine di oliva e fateli cuocere su fiamma vivace.

Carciofi in tegame


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *