Nel termine inglese Roast Beef significa “Bue arrostito”. Esso si diffuse in Italia nell’800 e precisamente in Toscana, quando questa era una grande capitale bancaria e finanziaria. Il termine venne usato per la prima volta nel 1837, in uno scritto inviato da Londra da Mazzini. Ma la sua fama nella nostra penisola fu data probabilmente dagli inglesi, residenti soprattutto in Toscana. Nella tradizione inglese il roast beef è un arrosto fatto allo spiedo con l’intera lombata di bue o una buona parte di essa.

Ingredienti per 8 persone
Lombata di manzo con l’osso – 2 kili
Polvere di senape – mezzo cucchiaino
Pepe nero – mezzo cucchiaino
Burro concentrato – 60 grammi
Sale

Preparazione del roast beef di vitello
Preriscaldate il forno a 180°C (se ventilato a 160°C). Private la lombata del grasso e iniziate a sfregare la senape, il sale e il pepe sulla carne. Adesso, scaldate il burro in una padella e fate cuocervi la carne prima dal lato più grasso, poi dall’altro, così che vi si formi una crosta scura.
Subito dopo, trasferite la lombata in una teglia da forno, facendo attenzione a rivolgere il lato grasso verso l’alto, cuocendo in forno per 30 minuti, fino a un grado di cottura intermedio.
A questo punto, mettete la carne in fogli di alluminio, avvolgendola brevemente in essa. In ultimo tagliatela a fette fini e accompagnatela con delle patate al forno al rosmarino oppure della senape.


Roast Beef


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]