I carciofi stufati alla menta sono ricchi di ferro, leggeri e richiedono davvero pochi ingredienti. Infatti nelle vostre dispense dovrete avere solo i carciofi, l’aglio, l’olio, del vino bianco secco, un limone e gli immancabili sale e pepe e null’altro.

Ingredienti per 4 persone
Carciofi novelli – 8 (da 600 Gr. circa)
Spicchi d’aglio – 2
Olio extravergine di oliva – 4 cucchiai
Vino bianco secco – 125 ml
Un cucchiai di succo di limone
Sale
Pepe

Procedimento di preparazione dei carciofi stufati alla menta
Mondate i carciofi, lavateli, accorciate i gambi, eliminando le foglie dure più esterne e togliendo anche le punte spinose delle altre foglie. Lavate il tutto nuovamente, asciugate e insaporite con sale e pepe. Dopo di chè, sbucciate e tritate finemente l’aglio, scaldando l’olio in una padella capiente, quindi fatevi rosolare l’aglio per 2 minuti, mescolando spesso. Poi, disponetevi i carciofi e fateli stufare a calore medio per altri 2 minuti, fino a quando saranno dorati. Giunti a questo punto bagnateli con il vino, facendoli cuocere per circa 30 minuti con la padella coperta da un coperchio. Se non saranno ancora morbidi, prolungate la cottura unendovi dell’altro vino. Infine, togliete i carciofi dalla padella e irrorateli con del succo di limone, servendoli immediatamente ai vostri commensali, cosparsi di foglioline di menta fresca spezzettate, accompagnandoli con delle fettine di pane e pomodorini.


carciofi


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *