La ciambella con l’uvetta passa è un dolce invernale, tipico dell’Emilia Romagna, che per sua facilità di esecuzione e per il fatto di essere composto da ingredienti che tutti noi possiamo avere nella nostra credenza, ha avuto molto successo in tutte le regioni d’Italia.

Questa ciambella all’uvetta passa è un dolce rustico molto profumato. Non ha in sé particolari creme, quindi è un dolce ideale per la prima colazione di grandi e piccini, ma anche per un fine pasto genuino.

Se volete potete arricchire la vostra ciambella all’uvetta passa con della farcitura di marmellata di frutta, oppure, mettere dei pinoli nell’impasto, cosa che la renderà ancora più buona.

Preparazione della ciambella all’uvetta passa

Ingredienti: un chilo di farina – 250 grammi di zucchero – 200 grammi di burro – un uovo intero – 3 tuorli d’uovo – mezzo litro di latte – 10 grammi di lievito di birra – 200 grammi di uvetta – sale.


  1. Mettete a bagno nell’acqua tiepida l’uvetta passa per un’ora, affinchè si rapprenda.
  2. Prendete una scodella e fatevi sciogliere al suo interno il lievito di birra in poca acqua tiepida.
  3. Su un piano di lavora formate la classica fontana di farina con il buco al centro e versatevi il lievito.
  4. Aggiungetevi quindi: il burro fatto a pezzetti e a temperatura ambiente, i tre tuorli d’uovo, lo zucchero semolato, un pizzico di sale e tanto latte tiepido, quanto l’impasto ne richiede per far in modo che diventi morbido.
  5. Sminuzzate l’uvetta passa con un coltello e aggiungetela all’impasto.
  6. Lavorate il tutto ancora un po’ prima di lasciarla riposare per un’ora circa, coperta da un canovaccio pulito, in un luogo tiepido e asciutto.
  7. Passato il tempo necessario la pasta avrà raddoppiato il suo volume.
  8. Sgonfiate ora l’impasto con colpetti della mano e impastatelo brevemente di nuovo, rullate il composto su un piano infarinato sino ad avere un lungo cordone da chiudere a cerchio.
  9. Fate lievitare nuovamente l’impasto per tre quarti d’ora.
  10. Spennellate la superficie della ciambella con un uovo sbattuto e infornatela a 220°C per 15 – 20 minuti.
  11. Infine, quando la ciambella all’uvetta passa avrà assunto un bel colore dorato in superficie sfornatela.

Stampa la ricetta