Oggi vediamo come fare i ciccioli o ranzilli e il grasso di maiale alla calabrese.

I ciccioli sono la parte rimanente del grasso di maiale che viene bollito e fatto sciogliere. Da questa bollitura sul fondo della pentola si depositano piccole parti di carne, che poi vengono conservati in vasetti di vetro e ricoperti da una piccola parte del grasso di maiale sciolto.

I ciccioli di maiale sono chiamati in Calabria, nel dialetto locale, anche ranzilli, frisuragli, curcuci o scarafuagli. I ciccioli di maiale calabrese sono molto diversi dei ciccioli preparati nel resto d’Italia, infatti, non sono croccanti come questi ultimi, ma, se ne ricava una specie di crema salata, spalmabile sul pane, sui crostini, nelle pitte calabresi o fritta con le uova e arricchita con del peperoncino in scaglie.

Per quanto riguarda il grasso di maiale alla calabrese, lo potete utilizzare per conservare le salsicce sotto grasso, usate poi per condire la pasta o semplicemente da mangiare al naturale, oppure, anche per preparare dei dolci fatti in casa.

Grasso di maiale alla calabrese

Ingredienti

Un chilo di maiale

Sale Q.B.

Preparazione del grasso di maiale alla calabrese

  • Tagliate il lardo di maiale a pezzi e mettetelo in una capiente casseruola, per poi aggiungere abbondante acqua fredda, in modo da ricoprire il grasso completamente.
  • Aggiungete quindi ii sale quanto basta e fate cuocere il tutto per 3 ore a fuoco medio.
  • Trascorso questo tempo, togliete il grasso di maiale dal fuoco e fatelo intiepidire.
  • Procuratevi quindi un coppino che vi servirà per prelevare dalla pentola il grasso, che dopo la cottura sarà divenuto liquido e che metterete in vasetti di vetro chiusi ermeticamente.

Ranzilli o ciccioli di maiale alla calabrese

Ingredienti

Grasso di maiale


Preparazione dei ranzilli o ciccioli di maiale

  • Per ottenere i ranzilli o ciccioli di maiale alla calabrese seguite l’intera procedura illustrata per fare il grasso di maiale alla calabrese e poi fate sciogliere nuovamente sul fuoco per 10 – 15 minuti, il grasso rimasto e – che sarà ancora quasi solido – nella pentola.
  • Fatto ciò fate intiepidire nuovamente ed eliminate il brodo, ottenuto da tutto il grasso di maiale sciolto.
  • Quello che ne rimarrà, dopo questa operazione, saranno i ciccioli di maiale, che andranno messi in vasetti di vetro con qualche coppino del loro brodo e che dovrà riempire interamente il vasetto dei ciccioli.
  • Fate solidificare completamente in grasso nei vasetti e il giorno dopo sigillate tutti i contenitori con dei tappi a chiusura ermetica.

 

Stampa la ricetta