Dopo lo stufato d’agnello, ecco la frittata di asparagi selvatici. Un secondo piatto ottimo, non che tradizionale di Pasqua. Gli asparagi selvatici inoltre, sono molto più succulenti di quelli coltivati, più sottili e il loro gusto è più forte e di quello degli asparagi che si trovano generalmente sul mercato.

Ingredienti per 6 persone
Asparagi selvatici – 600 grammi
Uova – 8
Olio di oliva Q.B.
Sale

Preparazione della frittata con asparagi selvatici
Lavate gli asparagi tenendoli ammollo per qualche minuto. Poi, partendo dalla loro punta, rompeteli con le mani, fino a quando giungerete alla parte dura, che è da scartare. Saltateli con un po’ di olio in padella per 3 minuti. Intanto in una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale, per poi unirvi gli asparagi, mescolate bene e versate il tutto in una padella antiaderente unta con dell’olio. Fate cuocere a fuoco vivace da ambo i lati.


frittata di asparagi

Stampa la ricetta