La paella è un piatto tipico spagnolo – e più specificatamente della zona di Valencia –  il cui ingrediente principe è il riso. Questo piatto può essere proposto in molteplici varianti e può essere considerato un delizioso piatto unico, poiché ricco di ingredienti, nutriente e completo.
La versione di paella che vogliamo proporvi noi della cucina di Bacco è quella alla marinara, da accompagnare con dell’ottimo vino bianco.

Ingredienti per 4 persone
4 spicchi d’aglio
Succo di un mezzo limone
3 cucchiai di olio d’oliva
500 gr. di filetto di branzino fresco
250 gr. di frutti di mare misti (surgelati)
Una cipolla
Un peperone rosso
250 gr. di riso a grani lunghi
500 ml di brodo vegetale
3 fili di zafferano
100 grammi di piselli (surgelati)
3 fette di limone


Procedimento di preparazione della paella alla marinara
Paella alla marinaraPelate l’aglio e mescolate il succo di limone con due cucchiai di olio, aggiungendo due spicchi d’aglio schiacciati e il pesce lavato e sgocciolato. Fatto ciò, lasciate asciugare il tutto in un luogo fresco per circa 30 minuti. Intanto, scongelate il misto di frutti di mare, sciacquandolo e scolandolo per bene. Ora, pelate e tritate la cipolla con i restanti spicchi d’aglio, tagliando a metà il peperone e togliendone i semi, per poi tagliarlo a listarelle. In una pentola da paella, scaldate l’olio restante e rosolatevi le cipolle, l’aglio e il peperone tagliato – per circa 5 minuti. Successivamente, aggiungete il riso che farete rosolare, mescolando e coprendo con il brodo vegetale. Ora, aggiungete lo zafferano e coprite la pentola con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco lento per 10 minuti circa. Nel frattempo, togliete il pesce dalla marinatura effettuata precedentemente e ponetelo sul riso, lasciandolo cuocere per 5 minuti, per poi aggiungere il misto di frutti di mare e i piselli, che dovranno cuocere per altri 4 minuti. Infine, guarnite la paella con fette di limone e servite il tutto ancora in padella.

Stampa la ricetta