L’aglio sott’olio è una conserva molto più digeribile di quello che comunemente si è portati a immaginare.  Preparato in questo modo infatti, l’aglio assumerà un sapore delicato, molto somigliante a quello di una mandorla.

Fare delle conserve di aglio sott’olio in casa poi, vi tornerà molto utile per molte cose, per esempio, potrete usare l’olio che ne deriva per condire delle verdure grigliate, le bruschette, nelle insalate, oppure mangiare gli spicchi di aglio sott’olio accompagnate da fette di pane fresco o per aperitivo.

Se avete dell’aglio e non sapete come adoperarlo in cucina oltre al solito soffritto, come fondo di cottura per le vostre ricette, questo è un modo perfetto per gustarlo in un modo diverso dal solito!

L’aglio sott’olio è una conserva semplice da realizzare, ottima anche per accompagnare una tagliere di salumi o da servire con dei capperi tritati, olive, origano, peperoncino e olio extra d’oliva.

Una conserva di antica origine per la quale si prediligono gli novelli dalla buccia rosa o comunque freschissimi.

Ingredienti

4 teste di aglio
un litro di olio extravergine di oliva
2 bicchieri di aceto
un peperoncino rosso oppure delle erbe aromatiche a piacere oppure spezie varie
2 cucchiai di sale grosso


Preparazione dell’aglio sott’olio

  • Separate gli spicchi di aglio e pelateli.
  • In una ciotola capiente mescolate metà dell’aceto a vostra disposizione con uno stesso quantitativo di acqua e mettete al suo interno gli spicchi di aglio.
  • Unite quindi anche il sale grosso e lasciate il tutto a macerare per due giorni, girando di tanto in tanto.
  • Passato questo lasso di tempo, scolate e asciugate gli spicchi di aglio, mettendoli in un recipiente abbastanza capiente.
  • Aggiungete quindi le erbe o le spezie che avete scelto per il vostro aglio sott’olio e rimestate il tutto accuratamente per fare aderire perfettamente agli spicchi di aglio.
  • Mettete gli spicchi di aglio all’interno di vasetti di vetro che riempirete completamente con dell’olio extravergine di oliva.
  • Prima di sigillare i vasetti con dei tappi a chiusura ermetica inseritevi un pressino di plastica in modo da far rimanere gli spicchi di aglio completamente immersi nell’olio.
  • Sigillate e sterilizzate tutti i vasetti con l’aglio sott’olio per 20 minuti, quindi, lasciateli raffreddare e etichettateli conservandoli nella vostra dispensa.

    Aglio sott'olio

Stampa la ricetta