Come si prepara la rosticciata di carne e patate dell’Alto Adige

La rosticciata di carne e patate è un secondo piatto del Trentino Alto Adige.

Questa pietanza è chiamata in Tirolo “Bauerngröstl” che vuol dire “rosticciata dei contadini”, perché nata negli ambienti rurali, un tempo veniva preparata e servita in una padella rustica tipica del luogo.


La rosticciata di carne e patate dei contadini si prepara utilizzando patate e avanzi di carne di manzo lessi, che vengono fatti rosolare in un tegame di ferro insieme alla cipolla e della maggiorana fresca e delle patate a rondelle, aggiungendo poi una noce di burro e facendo sfumare con del brodo di carne.

Una variante di questo piatto è l’Herrengeröstel (rosticciata del signore), preparato con più carne e meno patate e utilizzando dello speck al posto dello carne lessa di manzo o in alternativa, la carne di vitello e che quindi, a differenza della rosticciata dei contadini, era destinata unicamente agli ambienti nobili.


Originariamente la rosticciata era nata come una forma di recupero degli avanzi, ma poi con il tempo è divenuta uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati dell’Alto Adige, che può essere accompagnato anche insieme ad un uovo al tegamino.

 

Preparazione della rosticciata di carne con patate

Ingredienti per 4 persone: 500 grammi di manzo per bollito – 800 grammi di patate non farinose – una foglia di alloro – una cipolla – un rametto di maggiorana – brodo di carne – olio extravergine di oliva – burro – sale – pepe

  1. Lavate le patate, cuocetele senza sbucciarle e lasciatele raffreddare.
  2. Una volta che le patate saranno completamente raffreddate, togliete la buccia e tagliatele a rondelle.
  3. Ora, fate un trito di cipolla e fatelo soffriggere con olio extravergine di oliva in un tegame di ferro abbastanza capiente.
  4. Unitevi i pezzi di carne precedentemente cotta, affettata sottilmente e poi tagliata a pezzettoni, facendola saltare nella cipolla con l’olio per qualche minuto.
  5. Condite con sale, pepe macinato fresco e maggiorana, mescolando bene.
  6. Subito dopo, unitevi le patate e la foglia di alloro.
  7. Aggiungetevi poi una noce di burro e sfumate con un poco di brodo di carne caldo, per far in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino bene tra loro, senza correre il rischio che si brucino o si secchino smodatamente.
  8. Mescolate il tutto con cura e accompagnate la rosticciata di carne e patate con un’insalata di cavolo cappuccio.

 

COMMENTI

Facebook


Questo articolo è stato letto 902 volte.


Leggi anche...