Frittata in trippa: la vera ricetta romana

La frittata in trippa conosciuta anche col nome di finta trippa o uova in trippa è una nota specialità romana, diffusasi con il tempo in tutta Italia, specialmente nelle Marche, in Campania e in Sicilia, che la preparano secondo le loro personali varianti regionali.

La frittata in trippa alla romana è un secondo economico, rustico e proveniente dal mondo contadino, perciò molto nutriente, sostanzioso, oltre che semplice nella sua preparazione e negli ingredienti utilizzati.


La frittata in trippa altro non è che della semplice frittata tagliata a striscioline, che poi viene fatta cuocere nella passata di pomodoro arricchita con pecorino grattugiato, prezzemolo e pepe e che nella forma e nel sapore ricorda in tutto e per tutto la trippa alla romana.

La particolarità di questo piatto sta nel fatto che un tempo veniva preparato per riciclare gli avanzi, come il sugo della domenica per non sprecare proprio nulla!  Era inoltre un classico piatto di quaresima della tradizione romana. In quanto questa frittata permetteva ai fedeli di rispettare i precetti pasquali che raccomandano di non mangiare carne. La trippa infatti c’era nella forma ma non nella sostanza!


 

Preparazione della frittata in trippa

Ingredienti per 4 persone: 6 uova – 300 grammi di pomodori pelati – 50 grammi di pecorino grattugiato – prezzemolo fresco trito – mezzo bicchiere di latte – uno spicchio di aglio – olio extravergine di oliva – sale – pepe.

  1. In una terrina sbattete le uova, aggiungendovi poi il formaggio pecorino grattugiato, metà latte e metà quantitativo di prezzemolo tritato.
  2. Salate e pepate.
  3. In una padella in cui avrete messo un filo di olio extravergine di oliva mettetevi le uova appena sbattute e fatene una frittata.
  4. Una volta che la frittata sarà pronta, fatela a strisce abbastanza sottili.
  5. Nella stessa padella in cui avete cucinato la frittata mettete un poco di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio intero, lasciandolo dorare leggermente.
  6. Togliete l’aglio dalla padella e versatevi i pomodori pelati fatti a pezzetti.
  7. Aggiungete dell’altro prezzemolo trito, il sale e il pepe macinato.
  8. Cuocete quindi a fiamma bassa il tutto per 10 minuti e aggiungete le strisce di frittata, lasciando che prendano sapore per qualche minuto.
  9. Bagnate con il latte e salate.

 

Facebook


Questo articolo è stato letto 313 volte.


Leggi anche...