I paccheri calamari e patate sono un primo piatto tipico di Amalfi. Un pietanza corposa che può anche essere considerata un piatto unico.

I paccheri calamari e patate non sono molto difficili da preparare, sono cremosi (grazie alla soffice purea di patate che li compone) e profumatissimi (per merito dell’aggiunta di una spruzzata di peperoncino e di prezzemolo fresco trito).


 

Preparazione delle paccheri con calamari e patate

Ingredienti per 4 persone: 360 grammi di paccheri – 400 grammi di calamari piccoli – 2 pomodori maturi – 2 patate – un rametto di prezzemolo – 2 spicchi di aglio – un bicchiere di vino bianco secco – 4 cucchiai di olio extravergine di oliva – peperoncino rosso in polvere – sale

  1. Pulite i calamari, staccandone la testa e svuotando la sacca dall’inchiostro.
  2. Ora, lavate bene i calamaretti sotto acqua fredda corrente e se non sono molto piccoli tagliateli ad anelli, (altrimenti lasciateli interi).
  3. Poneteli in un tegame a soffriggere per pochi minuti con l’olio extravergine di oliva e l’aglio sminuzzato.
  4. Bagnate il tutto con il vino bianco secco, aggiungendo i filetti di pomodoro pelati e le patate pelate e tagliate a cubetti.
  5. Salate e lasciate cuocere i paccheri con calamari e patate a fuoco medio per 20 minuti circa.
  6. Una volta che i calamari e le patate saranno divenuti teneri, chiudete il fuoco e con un cucchiaio prelevate metà delle patate dalla padella, che schiaccerete in un piatto, facendole diventare a purè.
  7. Fatto ciò, rimettete il purè in padella con le altre patate e i calamari, insaporendo il tutto con il peperoncino in polvere.
  8. Infine, cospargete i paccheri ai calamari e patate con del prezzemolo trito e mescolate bene.
  9. Intanto, cuocete i paccheri al dente e una volta pronte, scolatele per poi condirle bene con il sugo di calamari e patate.