La pasta con la mollica è una ricetta tipica calabrese, un primo piatto sostanzioso di origine povera per il quale si utilizzano soprattutto spaghetti o bucatini. Da non confondere con quella siciliana, era ed a tutt’oggi portata in tavola dalle famiglie calabresi alla vigilia di Natale anche se oggi si fa durante tutto il periodo dell’anno.

Le povere famiglie contadine di una volta non potendosi permettere grandi lussi o sfarzi nemmeno per Natale avevano inventato questa pasta condita con pane raffermo saltato in padella con filetti di acciuga sott’olio, ai quali si aggiunge uno spicchio di aglio, pecorino grattugiato, olio extravergine di oliva, peperoncino e sale.

Ingredienti per 4 persone: 360 di bucatini o tortiglioni – 100 grammi di pane secco – uno spicchio di aglio – pecorino grattugiato – olio extravergine di oliva – peperoncino – qualche acciuga sott’olio –  sale.

Preparazione dei bucatini con la mollica o pasta con la mollica alla calabrese

Grattugiate grossolanamente del pane secco. Poi, in una padella mettete dell’olio extravergine di oliva, in cui farete soffriggere l’aglio e il peperoncino con i filetti di acciuga sott’olio – che andranno fatti a pezzetti con l’aiuto dei rebbi di una forchetta – quindi, aggiungete il pangrattato e fatelo abbrustolire, rigirando con un mestolo di legno.


Quando il pangrattato sarà ben dorato versate nella padella anche i bucatini, precedentemente cotti in acqua bollente salata e scolati al dente. Amalgamate bene la pasta con il condimento di pangrattato e acciughe sott’olio e servite il tavola, cospargendo i bucatini con del pecorino grattugiato fresco.

Bucatini con la mollica