I pazientini sono antichi biscotti a forma di bastoncino, molto simili nell’aspetto a dei fiammiferi. Vengono preparati in Piemonte nel periodo di Carnevale e vengono chiamati così perché nel fare tantissimi bastoncini di certo ci vorrà molta pazienza!

I pazientini in quanto dolci quaresimali non contengono burro o olio, sono quasi senza uova – in questo caso solo albumi – sono leggerissimi e possono essere consumati con creme varie, del gelato o semplicemente essere il compagno ideale di una buona tazza di thè caldo.

Preparazione dei pazientini di Carnevale

Ingredienti: 500 grammi di farina – 10 albumi d’uovo – 400 grammi di zucchero a velo – 2 bustine di vanillina

In una grande ciotola, intridete gli albumi con lo zucchero a velo e la vanillina, lavorando di continuo con il cucchiaio. Poi, unite la farina e continuate a mescolare, fino a quando otterrete un composto morbido e senza grumi.

Riempite una sacca da pasticcere e ricoprendo una teglia da forno con della carta oleata, formate dei piccoli bastoncini della lunghezza di 5 centimetri l’uno (all’incirca). Una volta che i pazientini saranno pronti infornateli a 200°C per 10 minuti.


Pazientini


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *