Le lenticchie in umido con la pancetta tagliata a dadini certo non possono mancare sulla tavola di Capodanno degli italiani.

Come da tradizione e credenza popolare, infatti, le lenticchie se mangiate a Capodanno porteranno fortuna nell’anno nuovo che verrà, soldi e in generale tanta prosperità.

Le lenticchie in umido con la pancetta che vi propongo sono quelle classiche, arricchite da sedano, cipolla, concentrato di pomodoro, alloro, brodo vegetale e naturalmente dadini di pancetta, che le renderà ancora più buone e profumate. Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone

550 grammi di lenticchie
250 grammi di pancetta
Una costa di sedano
Una cipolla
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
Mezzo litro di brodo vegetale
2 foglie di alloro
50 ml di olio extravergine di oliva
Sale


Preparazione delle lenticchie in umido con la pancetta

  • Cuocete le lenticchie in acqua salata insieme al sedano e mezza cipolla.
  • Quando sono appena cotte, scolate le lenticchie e togliete il sedano e la cipolla.
  • Subito dopo, prendete una casseruola e fatevi rosolare l’altra mezza cipolla tagliata a velo e la pancetta tagliata a dadini in un filo di olio.
  • Intanto, aggiungetevi le lenticchie, bagnandole con tre coppi di brodo in cui avrete sciolto in concentrato di pomodoro, spezzettatevi e unitevi – facendo stufare – anche le foglie di alloro – in modo che assorbano il brodino delle lenticchie e si insaporiscano, senza però ammollarsi troppo.
  • Vi ricordo che, se utilizzerete le lenticchie rosse invece di quelle tradizionale, di colorito tendente al verdognolo, esse saranno più dolci e meno aromatiche.
  • Inoltre, utilizzando lenticchie già sbucciate i tempi di cottura si ridurranno di molto e il brodo andrà unito alle lenticchie e pancetta secondo il proprio fabbisogno.

Lenticchie in umido


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *