Lo stoccafisso fritto viene preparato in Calabria per tradizione nel giorno dell’Immacolata. Ma viene proposto anche sulla tavola del Cenone di Natale, come prelibato secondo piatto, di una tavola ricca di portate, quale è quella natalizia, – e che ricordiamo in Calabria consta di 13 pietanze. Lo stoccafisso che si può trovare sul mercato da ammollare o già ammollato, e pronto per la preparazione, vi viene proposto oggi, in una versione facile e veloce da realizzare, oltre che nel più classico dei modi, ossia, fritto. Ecco la ricetta!

Ingredienti
Stoccafisso – 800 Gr.
Farina
Sale
Acqua
Olio per friggere
Spicchi di limone per guarnire

Preparazione


untitled (2)Tenete lo stoccafisso ammollo in acqua fredda per tre giorni, quindi, lasciatelo per 10 minuti in acqua bollente e tagliatelo a pezzi non troppo grandi. Preparate una pastella con farina, un pizzico di sale e acqua (che deve risultare non troppo liquida), per poi immergervi lo stoccafisso.

Mettete una padella su fuoco vivace con abbondante olio per friggere e ponetevi i pezzi del pesce uno per volta, in modo che non si attacchino tra loro.

Infine adagiateli in un vassoio, sulla cui superficie avrete messo della carta paglia – e teneteli in caldo fino alla fine della cottura degli stessi. Disponeteli su un piatto caldo prima di servire e guarniteli con degli spicchi di limone.


Vota la Ricetta
[Total: 1 Average: 5]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *