Verza in padella con la pancetta: la ricetta

Oggi vi propongo la ricetta delle verze in padella con la pancetta, un contorno che si prepara soprattutto in inverno, quando si trovano verze fresche e croccanti e anche la pancetta di certo non può mancare sulle nostre tavole!

La verza in padella con la pancetta è apprezzata soprattutto in Veneto, dove si preparano anche le “verze sofegae” con la pancetta o con la salsiccia, che a differenza delle verze in padella cuociono nella pentola e vengono “soffocate”, appunto, dal coperchio.


Le verza in padella con la pancetta sono essenzialmente di origine contadina e venivano considerate un piatto povero.

Sono facilissime da preparare e possono essere mangiate da sole o come contorno con una bella bistecca alla fiorentina alla brace o con delle salsicce arrostite.


Preparazione delle verza in padella con la pancetta

Ingredienti: verza da un chilo – 2 spicchi di aglio – 100 grammi di lardo – 5 cucchiai di olio extravergine di oliva – sale – pepe

  1. Pulite la verza privandola delle foglie esterne che sono troppo dure. Mettete da parte tutte le foglie tenere e lavatela. Fate poi cuocere le verza in abbondante acqua salata. Una volta che la verza sarà pronta scolatela e riducetela in listarelle sottili. Prendete una padella, mettete al suo interno dell’olio extravergine di oliva, gli spicchi di agli e fatevi rosolare la pancetta tagliata a cubetti, facendola dorare lentamente.
  2. Ora, togliete gli spicchi di aglio dalla padella, versatevi la verza. Salate e pepate. Abbassate la fiamma e fate cuocere la verza in padella con la pancetta per circa mezz’ora a padella coperta.

Verza in padella con pancetta

Facebook


Questo articolo è stato letto 438 volte.


Leggi anche...