La panna cotta è un dolce al cucchiaio della nostra tradizione gastronomica. Semplice, come semplici sono gli ingredienti che la compongono. Alcuni, sostengono che essa sia una versione più leggera della francese, bavarese. Altri sostengono, che essa sia nato nelle langhe e che ad inventarla sia stata una signora di origini ungheresi. Altri ancora, che la panna cotta sia un antenata di un dolce siciliano, il “BiancoMangiare”, che ebbe origine dalla dominazione araba e che una volta approdato al nord Italia, vide la sostituzione del latte di mandorla col latte vaccino. La panna cotta può essere accompagnata con frutta di stagione, cioccolato fuso, frutti di bosco e persino caramello.

Ingredienti per 4 persone
Gelatina – 3 fogli
Zucchero – 40 grammi
Panna – 400 ml
Stecca di vaniglia – 1


Preparazione della Panna Cotta
Incidete la stecca di vaniglia per la lunghezza e con l’aiuto di un coltello prendetene la polpa. Scaldate la panna, aggiungendovi la stecca di vaniglia, la polpa e lo zucchero e fate sobbollire il tutto a bagnomaria per 10 minuti.
Intanto, ammollate i fogli di gelatina in acqua fredda e togliete la pentola nel fuoco, eliminando la stecca di vaniglia e amalgamatevi la gelatina strizzata. Poi, ponete di nuovo la casseruola sul fuoco e fate sciogliere la gelatina a fiamma bassa.
Mettete delle coppette da dessert in alluminio con acqua fredda, riempitele di panna cotta e lasciatele in frigo per 4 o 5 ore. Passato questo tempo, rovesciate la panna cotta su piattini da dolce, prima di portare in tavola e decorate come più vi piace.
Panna cotta

Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]