La ricetta tipica di Cosenza della pasta e patate alla cosentina, prevede la cottura nella cosidetta tijedrra, ossia la teglia nel dialetto cosentino, direttamente nel forno della pasta e delle patate messe a crudo. Si utilizzano ingredienti provenienti dall’ambiente contadino di un tempo e tipici dell’altopiano silano, come le patate della Sila e il caciocavallo silano. Può essere mangiata sia calda che fredda.

(Per semplificare l’esecuzione della pasta e patate alla cosentina, vi proponiamo una ricetta che prevede la precedente cottura sia della pasta che delle patate).

Preparazione della pasta e patate alla cosentina

Ingredienti per 4 persone: 360 grammi di pasta corta, tipo: (penne, fusilli o conchiglie), 700 grammi di passata di pomodoro in bottiglia – 2 patate – 2 spicchi di aglio – origano – 100 grammi di caciocavallo silano – pangrattato – parmigiano grattugiato – 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva – sale.


In un tegame con l’olio fate imbiondire l’aglio sbucciato e fatto a pezzettini, aggiungete della passata di pomodoro con dell’abbondante origano. Salate e fate cuocere per 15–20 minuti. Mescolate il tutto con l’aiuto di un mestolo di legno, fino a quando il sugo avrà una densità media. Pelate le patate e tagliatele a fette per poi portare a ebollizione abbondante acqua salata in un pentola, nella quale, tufferete le fette di patate e trascorsi 5 minuti anche la pasta. Scolate la pasta molto al dente e adagiatela in una teglia da forno antiaderente e mettete su tutta la superfice della pasta abbondante sugo al pomodoro, il caciocavallo tagliato a dadini e abbondante parmigiano grattugiato. Aggiungete poi su tutta la superfice del pangrattato e infornate a 200°C per 20 minuti circa.

pasta-e-patate-alla-cosentina


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *