Risotto al tartufo

Il risotto al tartufo è un primo piatto per palati raffinati, ma che per essere realizzato richiede pochi e semplici ingredienti, come il tartufo, il riso Arborio, l’olio extravergine di oliva o la panna da cucina. Il significato etimologico della parola tartufo deriva da “Gonfiore”, stando ad indicare il costo spesso esoso di questa prelibatezza autunnale. Esso si presta bene per essere proposto in mille modi, ma la specialità culinaria che più lo rappresenta, è il “risotto al tartufo”. Ecco la ricetta della tradizione italiana.

Ingredienti per 4 persone
Olio extravergine d’oliva – 3 cucchiai
Riso Arborio o Carnaroli – 350 Gr.
Panna – 300 ml
Tartufi bianchi o neri – 1 o 2
Brodo di pollo – 1 litro
Parmigiano grattugiato – 4 cucchiai
Sale
Pepe


Procedimento
Scaldate l’olio in una pentola e unitevi il riso. Mescolate il riso per qualche minuto e aggiungetevi il sale e il pepe e poi, incorporatevi la panna. Ora, mondate i tartufi e passateli in un telo inumidito. Mettete da parte qualche lamella e tritate il resto, che incorporerete al riso. Scaldate il brodo di pollo e unitelo al riso, poco alla volta, (ogni qualvolta i mestoli di brodo si saranno assorbiti, aggiungente un mestolo di brodo). Dopo circa 20 minuti di questa operazione, (il riso sarà cremoso e al dente). Infine, cospargete il riso di parmigiano e aggiungetevi le lamelle tenute da parte, (appena prima di servire).

Risotto-al-tartufo


Facebook


Questo articolo è stato letto 1.839 volte.


Leggi anche...