Le alici fritte alla calabrese non possono mancare certo sulle tavole estive. Prepararle non è affatto difficile. Uniche accortezze da avere saranno quelle di comprare alici freschissime, pulirle con accuratezza e farle scolare d’acqua accumulata in fase di lavaggio.

Facendogli perdere tutta l’acqua in eccesso e miscelando sempre la farina 00’ e la farina di grano duro, otterrete sempre una bella frittura asciutta e croccante fuori e morbida all’interno, provare per credere!

Contenuti dell'articolo

Ingredienti per 4 persone

Un chilo di alici appena pescate
100 grammi di farina di grano duro
200 grammi di farina 00’
Olio di semi per friggere
Sale Q.B.


Preparazione delle alici fritte alla calabrese

 

  • Eliminate la testa delle alici ed evisceratele.
  • Quindi lavatele con cura sotto il getto di acqua corrente fredda, controllando che non vi siano tracce residue delle interiora.
  • Mettete tutte le alici in uno scolapasta in modo che perdano tutta l’acqua in eccesso, accumulata in fase di lavaggio.
  • Setacciate su un foglio di carta forno entrambe le farine in modo che non vi siano grumi e mischiatele bene tra loro.
  • Tamponate le alici singolarmente con della carta assorbente da cucina.
  • Infarinate poco alla volta e completamente tutte le alici, scuotendole così la perdere la farina di troppo.
  • Sistemate tutte le alici infarinate su un foglio di carta forno e fate scaldare abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti.
  • Immergete poco alla volta le alici nell’olio bollente, tenendole per la coda.
  • Dopo un poco, rigiratele dall’altro lato in modo da ottenere una doratura informe.
  • Quando saranno pronte prelevatele con un mestolo forato e fatele scolare bene per poi poggiarle in un piatto da portata ricoperto da fogli di carta paglia così da perdere tutto l’unto.
  • Salate le alici fritte alla calabrese e proseguite la frittura delle altre alici sempre nello stesso modo.

    Alici fritte alla calabrese 1

 


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]