Scaloppine al limone: la ricetta

Scaloppine al limone 1

Oggi scaloppine al limone! Le scaloppine sono un piatto di carne originario del nord d’Italia ma apprezzato e conosciuto in tutta Italia, dove esistono anche numerose varianti del piatto.

ll nome “scaloppina” ha origine dalla parola francese “escalope” che significa fettina di carne. Il termine non tradotto veniva utilizzato fino all’inizio del Novecento nelle pubblicazioni di vari gastronomi italiani come Giovanni Vialardi o Ada Boni.

Piatto veloce, economico e saporito, si diceva fosse una delle pietanze preferite dell’ultimo Re d’Italia, Umberto II, che per mangiare nuovamente quel piatto assaggiato per la prima volta in un locale del centro di Milano, regalò uno stipendio altissimo alla cuoca che vi lavorava per poterla portare con sé a Roma e mangiare le scaloppine al limone ogni qual volta ne avesse voglia insieme alla sua famiglia.

La scaloppina generalmente viene realizzata con diversi tipi di carne, come quella bovina, di manzo o di vitello ma raramente con carne di maiale che un tempo era invece, quella che si utilizzava maggiormente.

La scaloppina al limone originaria di Milano è senza dubbio la versione più leggera che si possa preparare. In una porzione si contano infatti solo 298 kcal circa.

Ovviamente a seconda del tipo di carne che utilizzate per le scaloppine al limone cambiano anche i valori nutrizionali; se desiderate una ricetta più light e leggera utilizzate la carne di pollo o tacchino.

Per avere delle scaloppine più raffinate vi consigliamo di acquistare dal vostro macellaio di fiducia della fesa o della noce di vitello. Mentre, se volete avere un secondo piatto di carne più rustico acquistate del magatello.

Scaloppine al limone


Contenuti dell'articolo

Ingredienti per 4 persone

8 fettine di vitello
50 grammi di burro a temperatura ambiente
20 grammi di farina 00’
Un bicchiere di vino bianco secco
Due coppini di brodo di carne
Prezzemolo fresco tritato
Olio extravergine di oliva
Un limone
Sale
Pepe nero

Preparazione delle scaloppine al limone

  • Su un tagliere battete le fettine con un batticarne, assottigliandole leggermente per renderle più morbide.
  • Tagliuzzate dai lati le singole fettine per evitare che si arriccino, usando un coltello affilato.
  • Mettete la farina 00’ in un piatto e infarinate ad una ad una e completamente le fettine di vitello.
  • In una padella fate sciogliere completamente il burro, friggendo poi le fettine da entrambi i lati per 5 o 6 minuti.
  • Togliete le fettine di carne dalla padella e ponetele in un piatto ricoperto da fogli di carta assorbente da cucina, salandole una ad una.
  • Preparate la salsa al limone, aggiungendo nel fondo di cottura dove è cotta la carne un po’ vino bianco secco e fatelo sfumare.
  • Unite poi del succo di limone, due cucchiai di farina setacciata, un bicchiere di brodo di carne e del prezzemolo fresco tritato, lasciando che il tutto si addensi per uno o due minuti.
  • Rimettete quindi le fettine di vitello in padella lasciandole cuocere per altri due minuti nella crema ottenuta e pepatele.
  • Servite quindi le vostre scaloppine al limone accompagnate con la cremina al limone e dell’insalata verde.

Scaloppine al limone 1

Di Xocolatl (talk) 15:26, 4 May 2014 (UTC) – Fotografia autoprodotta, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=32569871


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *