Il pesce spada al salmoriglio è tipico della cultura gastronomica siciliana ma anche della vicina terra di Calabria.

Il salmoriglio infatti è una salsa tipica della tradizione sicula – dove è conosciuta nel dialetto locale con il nome di “salmurigghiu” – e di quella calabrese – dove è nota come “salamarigghiu”.

Questa salsa viene utilizzata per condire sia pesce fresco grigliato che carne di pollo o di cavallo, anche’ essa alla griglia, da accompagnare – come nel caso di questi tranci di pesce spada –  con insalata mista di lattuga e radicchio.

Se la utilizzate per condire la carne però, ricordatevi di non aggiungere il prezzemolo!

Il pesce spada al salmoriglio alla calabrese è un piatto semplice e veloce da portare in tavola, dove la salsa al limone e prezzemolo fresco esalterà al meglio il gusto dei tranci di pescespada.

Una preparazione facile e gustosa che consente ai tranci di pesce spada di restare umidi e morbidi ed allo stesso tempo e che conferisce sapore, esaltando la materia prima.

Alcuni consigli da seguire per ottenere del pesce spada al salmoriglio alla calabrese al top sono i seguenti:

  • E’ consigliabile consumare il pesce spada in salmoriglio al momento ma potete anche conservarlo in frigorifero in un piatto ricoperto da pellicola alimentare trasparente al massimo per un giorno 1 giorno per evitare che l’intingolo inacidisca.
  • Non congelare mai il pesce spada al salmoriglio alla calabrese.
  • Non cuocere troppo il pesce spada sulla griglia per non correre il rischio che diventi stoppaccioso. Pochi minuti per lato basteranno per avere un pesce spada tenero e all’interno rosato.
  • Potete anche aromatizzare il salmoriglio con del rosmarino trito per avere un profumo ancora più intenso.
  • Eliminate sempre l’anima dell’aglio, che è poi la porte meno digeribile e che conferisce all’aglio il suo odore pungente,  che potrebbe rovinare il sapore delicato di questo pesce pregiato, quale è il pesce spada.

Contenuti dell'articolo

Ingredienti per 4 persone

4 tranci di pesce spada congelate o fresche
Uno spicchio di aglio
Olio extravergine di oliva
Mezzo limone
Prezzemolo fresco
Origano
Sale
Pepe nero

Pesce spada al salmoriglio alla calabrese 1


Preparazione del pesce spada al salmoriglio

  • Scongelate i tranci di pesce spada che dovranno avere uno spessore di circa 1 o 2 centimetri ciascuna.
  • Scolateli e lasciateli riposare in un piatto.
  • Nel frattempo, realizzate il salmoriglio.
  • Pelate e tritate l’aglio.
  • Lavate e tritate le foglie di prezzemolo fresche.
  • Prendete quindi un bicchiere e riempitelo per metà con l’olio extravergine di oliva.
  • Unitevi il prezzemolo, l’aglio tritato e una manciata di origano secco.
  • Aggiungete il succo di mezzo limone fresco spremuto.
  • Salate e pepate.
  • Mescolate bene l’emulsione con un cucchiaino e filtrate il salmoriglio in un colino a maglie fitte, raccogliendo tutto il succo in una ciotolina.
  • Fate scaldare a bagnomaria per circa 10 minuti il salmoriglio a fiamma bassa, girandolo spesso.
  • Intanto, mettete sul fuoco una griglia e fatela scaldare bene.
  • Grigliate quindi i tranci di pesce spada da entrambi i lati per 3 minuti ciascuno.
  • Quindi condite il pesce spada con il salmoriglio, aggiungendo su ogni fetta di pesce dell’altro prezzemolo fresco tritato.Pesce spada al salmoriglio alla calabrese

Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *