Le polpette al sugo, un piatto con ingredienti semplici, ma che in Calabria, da tempo immemore sono un istituzione. Tutti noi ricordiamo le nostre nonne prepararle con amare. Nella nostra regione, si preparano per i pranzi domenicali, magari come accompagnamento ad un buon piatto fumante di spaghetti, che con il sugo delle polpette, si amalgama perfettamente. Esse sono la pietanza principe del martedì grasso di Carnevale. Un po’ pesantucce, ma, con un profumo e un sapore inconfondibile.

Ingredienti
Carne trita mista di vitello e maiale – 300 grammi
Parmigiano grattugiato – 2 cucchiai
Passata di pomodoro – 750 ml
Pecorino silano – un cucchiaio
Fette di pane raffermo – 4
Un uovo
Sale
Pepe
Una cipolla
Prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Peperoncino


Preparazione delle polpette al sugo alla calabrese
Fate ammorbidire in pane in acqua tiepida, avendo cura di strizzarlo per bene, in modo che fuoriesca l’acqua assorbita. Intanto, sbriciolate il pane e unitevi l’uovo, la carne tritata, il formaggio grattugiato e tutti gli altri ingredienti. Con l’impasto formate delle polpette di media dimensione. Fatto ciò, in una pentola capiente e con i bordi alti, fatevi rosolare la cipolla, il pomodoro e il peperoncino.
Adesso, quando il sugo bollirà, ponetevi dentro le polpette, facendole cuocere per un minuto ricordandovi di aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda. In ultimo, dopo aver fatto cuocere le polpette per 15 minuti a fuoco medio, facendo in modo che esse non si attacchino al fondo, giratele dall’altro lato e attendete altri 15 minuti. Una volta che il sugo si sarà ristretto le polpette saranno pronte da gustare.

polpette al sugo

Stampa la ricetta