Il ragù di carne di maiale al sugo alla calabrese da tradizione si mangia insieme ai “maccheroni i casa” – un’altra specialità tipica della regione – oppure con della pasta, preferibilmente lunga, quali spaghetti o linguine che accolgono meglio il condimento.

Ma il ragù di carne di maiale al sugo alla calabrese è perfetto anche da solo, da portare in tavola come secondo piatto, sostanzioso e saporito, specie in inverno, magari da gustare con delle fette di pane bianco fresco da inzuppare nel sughetto al pomodoro e un bel bicchiere di vino rosso locale.

Mi raccomando, la freschezza delle carne è fondamentale per la buona riuscita del piatto, che come tutte le ricette semplici necessitano di ingredienti di qualità… Quindi non lesinate nel recarvi dal vostro macellaio di fiducia per acquistare la polpa di maiale migliore di cui dispone!

Ingredienti per 4 persone

500 grammi di polpa di maiale
Una scatola di passata di pomodoro
Uno spicchio di cipolla
Olio di oliva
Prezzemolo fresco tritato
Sale


Preparazione del ragù carne di maiale al sugo alla calabrese

  • Procuratevi una padella dai bordi alti e capiente e mettete al suo interno dell’olio di oliva, insieme ad pezzetto di cipolla tritata e fateli rosolare bene per poi aggiungere il prezzemolo fresco tritato.
  • Mescolate di tanto in tanto con un mestolo di legno e quando l’olio d’oliva sarà bene caldo unitevi la polpa di maiale tagliata a pezzettoni, facendola dorare da entrambi i lati per 5 minuti.
  • Versate quindi in padella anche la passata di pomodoro.
  • Bagnate il sugo al pomodoro con mezzo bicchiere di acqua, salate e mescolate di tanto in tanto il vostro , fino a che la carne al pomodoro sarà pronta per essere portata in tavola.

    Ragù di carne di maiale al sugo alla calabrese