Gli spaghetti alla Gricia ebbero origine dai Grici, venditori ambulanti – per lo più di pane – di origine laziale. Gli spaghetti alla Gricia hanno uno stretto legame con la storia della Pasta alla Amatriciana, di cui vi abbiamo parlato un po’ di tempo addietro e che si differenzia dagli spaghetti alla Gricia per l’aggiunta del sugo al pomodoro.

Ingredienti per 4 persone:

200 grammi di pecorino romano grattugiato – 350 grammi di spaghetti – 200 grammi di guanciale – un cucchiaio di olio extravergine di oliva – sale – pepe nero.

Preparazione degli spaghetti alla gricia

Tagliate il guanciale a striscioline fini e fatelo soffriggere in una padella di ferro in olio molto caldo per qualche minuto, fino a quando sarà croccante. Poi cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e fateli saltare a fuoco vivo con il guanciale in padella. A questo punto mettete negli spaghetti alla gricia metà del pecorino romano grattugiato e un pizzico di pepe, addizionandovi se vi è bisogno, un po’ di acqua di cottura degli spaghetti e mescolate bene. Una volta che gli spaghetti alla Gricia saranno pronti spolverizzateli con altro pecorino grattugiato e servite in tavola.


 

carbonara

Stampa la ricetta