Oggi prepariamo insieme gli spaghetti allo sgombro, una ricetta facilissima e veloce. Questi spaghetti allo sgombro sono ideali da portare in tavola nel periodo estivo, quando i pesci sono appena pescati e venduti nella nostra pescheria di fiducia o sui banchi dei pescatori.

Noi abbiamo reso ancora più buono questo piatto sfumando lo sgombro con del vino bianco secco e aggiungendo al condimento di sgombro anche dei pomodori pelati tagliati a pezzetti e del peperoncino rosso fresco.

Naturalmente per preparare gli spaghetti allo sgombro potete usare anche dei filetti di pesce sott’olio reperibili al supermercato ma l’utilizzazione di sgombro fresco vi darà tutto un altro risultato! 🙂

Non dimenticate che lo sgombro fresco possiede un maggiore quantitativo di grassi Omega – 3 rispetto a quello in scatola – essenziali per il buon funzionamento del nostro organismo –   è leggero e digeribile! Quindi perché privarci di un buon piatto di spaghetti allo sgombro al naturale.

Ingredienti per 4 persone

350 grammi di spaghetti
3 pomodori pelati
300 grammi di sgombro
Un bicchiere di vino bianco secco
Uno spicchio di aglio
Un ciuffo di prezzemolo
50 ml di olio extravergine di oliva
Un peperoncino rosso
Sale
Pepe


Preparazione degli spaghetti allo sgombro

  • Sbollentate i pomodori per poi spellarli e tagliarli a cubetti.
  • Pulite bene lo sgombra da squame, interiora e quant’altro.
  • Sciacquatelo quindi sotto il getto dell’acqua fredda corrente e fatelo a pezzi non troppo grandi.
  • Fate un trito di prezzemolo fresco e peperoncino.
  • Ora prendete una padella abbastanza capiente e mettete al suo interno dell’olio extravergine di oliva, lo sgombro a pezzetti e l’aglio precedentemente spellato e tritato in modo fine.
  • Fate cuocere il tutto per qualche minuto e poi aggiungete anche il pomodoro, il peperoncino e il prezzemolo.
  • Salate, pepate e fate proseguire la cottura a fiamma vivace per 2 minuti, bagnando poi il pesce con del vino bianco secco.
  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti con l’aiuto di un mestolo di legno, facendo evaporare completamente il vino bianco.
  • Nel frattempo, fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando saranno pronti scolateli ancora al dente, versandoli nella padella con il condimento allo sgombro, mescolandoli per bene.
  • Servite i vostri spaghetti allo sgombro ancora caldi e fumanti.

    spaghetti allo sgombro