La moda di farcire il pane abbrustolito con i fegatini, nacque in Toscana nelle corti rinascimentali – è quindi un piatto antichissimo. Questo antipasto può essere arricchito secondo la tradizione con salvia o anche del rosmarino. Inoltre, i crostini ai fegatini si prestano bene per essere consumati con un buon bicchiere di vino rosso, magari in compagnia di amici!
Ingredienti per 4 persone:
Fegatini – 150 grammi
Una fetta di prosciutto crudo (spessa)
Mezza cipolla
Foglie di salvia – 4
Cucchiai di olio extravergine di oliva – 4
Vino bianco secco – 2 cucchiai
Pane bianco – 8 fette
Sale
Pepe
Preparazione dei crostini ai fegatini:
Tritate finemente i fegatini e la cipolla. Poi, fate a dadini la fetta di prosciutto. Lavate le foglie di salvia, asciugandole bene e tagliandole a listarelle sottili. Fatto ciò, scaldate un cucchiaio d’olio in una padella e appassitevi la cipolla, aggiungetevi i fegatini con la cipolla, le foglie di salvia, facendo cuocere a fuoco medio per circa 8 minuti. Ora versatevi il vino e proseguite la cottura ancora per qualche minuto, fino a quando tutto il liquido sarà evaporato. Salate e pepate. Infine, scaldate l’olio restante in un’altra padella, tostando le fette di pane su entrambi i lati, fino a quando saranno croccanti e dorate. Distribuite il composto di fegatini sul pane e decorate a piacere con foglioline di salvia.


Crostini ai fegatini


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *