Oggi vi proponiamo (e vi sveliamo), la vera ricetta delle tradizionali crespelle con le acciughe alla Calabrese.

Le crespelle con le acciughe sono preparate in Calabria, soprattutto durante il periodo di Natale o durante l’Avvento in genere. Esse sono un gustoso e veloce antipasto, da consumare con le mani e che faranno la gioia di grandi e piccini.

Le loro origini sono incerte, alcuni attribuiscono questa ricetta ai francesi, altri ai greci o addirittura le danno un origine latina.

Le crespelle, inoltre possono essere realizzate anche senza le alici, ma non per questo perderanno il loro gusto!

Eccovi la vera ricetta da preparare nel Natale 2017.

Ingredienti


un chilo di farina 00′
Un cubetto di lievito
2 o 3 patate
Un cucchiaio e mezzo di sale
Acqua tiepida  Q.B.
Alici salate calabresi
Olio di semi di girasoli per friggere


Preparazione delle crespelle con le acciughe alla calabrese

  • In una ciotola mettete la farina formando una fontanella.
  • Nel frattempo, in un recipiente abbastanza grande, ponete l’acqua con il sale e mescolate il tutto finchè il sale si scioglierà, per poi unire il composto alla farina.
  • Fatto, ciò prendete dell’altra acqua a temperatura ambiente e fate sciogliervi il lievito, che verrà poi aggiunto al composto di farina, insieme alle patate – che avrete ridotto a purea.
  • Ora, impastate tra di loro tutti gli ingredienti, fino a che l’impasto sarà diventato né troppo molle, né troppo duro.
  • Poi, fate lievitare la pasta per due o tre ore sotto un canovaccio.
  • Una volta che la pasta sarà lievitata, prendete una padella e mettevi al suo interno dell’olio abbondante.
  • Infine, prendete delle porzioni di composto con le mani – che bagnerete con l’acqua ogni qualvolta preleverete la pasta – per friggerle, dopo che avrete messo al suo interno dei pezzetti di alici salate.

Nota: le crespelle con le acciughe alla calabrese saranno pronte nel momento in cui assumeranno un colorito dorato. Crespelle con le acciughe la vera ricetta calabrese


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *