I lampascioni, che altro non sono che delle cipolline selvatiche. Vengono cucinate soprattutto il Puglia, Basilicata e vicina Calabria. Il loro gusto, confinante con l’amaro, induce a fare con esse delle ricette molto semplici e che richiedono pochissimi ingredienti. Per esempio i pugliesi le tuffano nell’uovo per farne delle gustose frittate, soprattutto nella stagione primaverile. Noi vi vogliamo proporre i lampascioni con le uova strapazzate.

Ingredienti per due persone
Lampascioni – 300 grammi
Uova – 4
Sale

Preparazione dei lampascioni con le uova strapazzate
Pulite i lampascioni, lavateli e praticate dei tagli a forma di croce sulla base, prima di cuocerli in acqua bollente. Una volta cotti, scolateli e strizzateli. Intanto, in piatto fondo sbattete quattro uova con un pizzico di sale e aggiungetevi i lampascioni. Amalgamateli per bene e dopo aver messo dell’olio in una padella, “strapazzate” il tutto, servendo in tavola ben caldo.


Lampascioni con le uova strapazzate


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *