La pasta china è conosciuta – in alcuni paesi e zone della Calabria – anche con il nome di pasta ‘mbottita. E’ un primo piatto sostanzioso, anzi sostanziosissimo! 🙂 . Viene preparato soprattutto per la tavola delle feste, soprattutto a Natale o per la Pasqua, oppure per i pranzi domenicali da trascorrere in famiglia e in compagnia di amici.

Per preparare la vera ricetta della pasta china o ‘mbottita alla calabrese procuratevi della pasta tipo tortiglioni o pennette, sugo al pomodoro, ma soprattutto, caciocavallo rigorosamente silano, un bel po’ di soppressata stagionata, parmigiano grattugiato, due uova sode, olio di oliva di qualità, una cipolla e un pizzico di sale.

La versione della pasta china che vi proponiamo noi de La Cucina di Bacco è quella cotta sui fornelli (come da tradizione) e non quella più “moderna” cucinata al forno. Inoltre, vi ricordiamo che, se volete a questa versione della pasta ‘mbottita alla calabrese potete aggiungere delle polpettine di carne tritata, che renderanno ancora più ricco e saporito il piatto!

La ricetta della pasta china o ‘mbottita alla calabrese

Ingredienti per 4 persone: 300 grammi di tortiglioni – 200 grammi di carne trita -una bottiglia di sugo al pomodoro – una bella fetta spessa di caciocavallo silano – 60 grammi di soppressata calabrese – parmigiano grattugiato – olio di oliva – 2 uova grandi – una cipolla piccola – sale.

In una padella dai bordi alti preparate il sugo, mettendo un poco di olio di oliva in una padella a cui aggiungerete la cipolla tagliata a dadini e, subito dopo, la carne trita. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere il tutto a fuoco moderato per 20 minuti.


carne-trita

Nel frattempo, cuocete le uova e tagliatele a pezzetti (una volte che si saranno raffreddate). Poi, tagliate a dadini il caciocavallo silano e la soppressata. Cuocete i tortiglioni in abbondante acqua salata e una volta cotti e al dente, scolateli e metteteli da parte. Prendete una teglia e cominciate a formare degli strati alternando: un mestolo di sugo a una strato di pasta, con un strato di dadini di soppressata, uno strato di caciocavallo silano, e uno di uova, con in ultimo una manciata abbondate di parmigiano. Continuata gli strati in questo modo, fino a riempire la teglia e concludete con un mestolo di sugo e un’ultima bella spolverata di parmigiano grattugiato. Fate cuocere la pasta china o ‘mbottita alla calabrese sui fornelli per 20 minuti e servitela in tavola ancora calda e fumante.

pasta-china


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *