La polenta con i funghi porcini e formaggio è un piatto tipico dell’inverno, che come da tradizione Veneta e trentina non può mancare sulla tavola natalizia. Noi abbiamo aggiunto a questa polenta anche i finferli, ma se non vi piacciono potete usare solo i funghi porcini.

Come presentare la polenta con funghi porcini e formaggio

La polenta così preparata, può essere sia un gustoso secondo piatto, oppure, può essere servita come un perfetto antipasto, se inserita in degli stampini appositi, per ottenere così dei piccoli tortini di polenta arricchiti da funghi trifolati e fonduta di formaggi, tutti rigorosamente monoporzione.

Preparazione della polenta con funghi porcini e formaggio

Ingredienti per 4 persone: 200 grammi di farina di mais – 50 grammi di farina di grano saraceno – 1 litro di acqua – sale – 250 grammi di formaggi a pasta tenera – mezzo bicchiere di latte – un tuorlo d’uovo – un cucchiaino di farina 00’ – finferli e funghi porcini trifolati.


  • Realizzate una polenta con la farina di mais mischiata alla farina di grano saraceno, aggiungendo poi un litro di acqua e un po’ di sale.
  • Intanto, tagliate a cubetti 150 grammi di formaggi vari a pasta tenera, metteteli in un recipiente e fateli ammorbidire a bagnomaria.
  • Prendete una padella e mettetela sul fuoco a fiamma bassa e fatevi sciogliere il rimanente formaggio, tagliando anch’esso a dadini, unendovi anche il tuorlo d’uovo, il latte e la farina, in modo da avere una fonduta soffice e omogenea.
  • Quando la polenta sarà pronta, inpiattatela e arricchitela con il formaggio lasciato ammorbidire, oppure mettetela in quattro stampi da budino e lasciatela intiepidire.
  • Ora, aggiungete sulla polenta i funghi precedentemente trifolati, insaporendoli soltanto con un po’ di aglio e del prezzemolo tritato fresco, sui quali verserete la fonduta di formaggio ancora calda.
  • La vostra polenta, funghi porcini e formaggio è fatta, non vi resta che servirla in tavola!

Stampa la ricetta