Le chinulille calabresi alla ricotta, marmellata o Nutella sono dolci tipici del periodo natalizio e pasquale e sono la variante più ridotta delle chinule.

Le chinullille, così come le chinule, hanno una tradizionale forma a mezzaluna e sono ripiene di ricotta zuccherata e aromatizzata con della cannella in polvere.

La ricetta tradizionale prevede che siano rigorosamente fritte ma se volete farne una versione più leggera nulla vi vieta di passarle in forno!

Indispensabile in entrambi le versioni una bella spolverata di zucchero a velo in superfice per terminare questi deliziosi dolci delle feste.

Per quanto riguarda le chinulille calabrese alla marmellata, la tradizione vuole che se ne usi una all’uva scura ma nulla vi vieta di farcirle con la marmellata che gradite di più.

Ingredienti

200 grammi di zucchero semolato
500 grammi di ricotta vaccina
Cannella in polvere a piacimento

Per l’impasto

Un cucchiaio e mezzo di zucchero
La scorza di un limone grattugiato
6 uova
150 grammi di strutto
Un po’ di vermut bianco
Un chilo di farina 00’
Olio di semi per friggere
Zucchero a velo per ricoprirne la superfice dopo la frittura

chinulille calabresi


Preparazione delle chinulille calabresi alla ricotta

  • In una scodella mettete la ricotta vaccina, lo zucchero semolato e la cannella in polvere.
  • Amalgamate bene il composto e lasciatelo riposare per circa 2 ore lontano da fonti di calore.
  • Nel frattempo preparate l’impasto delle chinulille calabresi alla ricotta.
  • Iniziate quindi a formare una fontana di farina sulla spianatoia e una volta che avrete formato il buco al centro mettete al suo interno: lo zucchero, il burro sciolto, le uova, il vermut e la scorza di limone biologica grattugiata.
  • Lavorate il tutto fino a ricavare una pasta morbida e compatta.
  • Stendete quindi l’impasto con l’ausilio di un mattarello fino ad avere una sfoglia non troppo sottile.
  • Con una tazzina della circonferenza di circa 8 cm o in alternativa una formina tonda della stessa misura, fate tanti cerchi per quanto impasto avrete a disposizione.
  • Al centro di ogni cerchio di sfoglia mettete un cucchiaino di composto alla ricotta fatto precedentemente.
  • Cospargete i bordi delle chinulille calabresi alla ricotta con un po’ di bianco d’uovo, sbattuto leggermente con una forchetta.
  • Richiudete le chinulille di ricotta alla calabrese a mezzaluna e sigillatene i bordi con i rebbi di una forchetta, in modo che il ripieno non fuoriesca in fase di frittura.
  • Prendete una padella ampia e dai bordi alti, facendo friggere le chinulille alla ricotta alla calabrese in olio bollente di semi poco alla volta e facendole dorare da entrambe le parti.
  • Man mano che saranno pronte, prelevatele dall’olio di frittura con l’aiuto di un mestolo forato e mettetele a perdere l’olio in eccesso su di un piatto ricoperto da un foglio di carta paglia.

Una volta che le chinulille di ricotta alla calabrese saranno divenute fredde cospargetene completamente la superfice con dello zucchero a velo setacciato.

Chinulille con marmellata e Nutella alla calabrese

  • Se volete farcire le chinullile calabresi con della mostarda d’uva vi basterà soltanto sostituire il composto di ricotta vaccina, zucchero semolato e cannella in polvere con un cucchiaino di mostarda d’uva scura per ogni singola chinullilla o in alternativa uno della marmellata di frutta che più vi piace.
  • La medesima procedura vale anche per le chinulille alla Nutella.
  • Unico accorgimento da seguire per questo tipo di farcitura, sarà quello di mettere un cucchiaino meno abbondante di farcia, in quanto la Nutella tende a fuoriuscire con più facilità in fase di frittura in olio caldo.chinulille calabresi 1

 


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *