Dall’Alto Adige, la ricetta del tortino con la verza e speck

Il tortino con la verza e speck è tipico del Trentino Alto Adige ed è a tutti gli effetti una torta salata, che può essere portata in tavola come piatto unico, perché è completa e nutriente. Approfittate ora a prepararla perché ancora si possono trovare in giro le ultime verze di stagione.

Il tortino di verza e speck è fatto con un impasto di pasta sfoglia – che può essere tranquillamente comprata già pronta al supermercato – poi ripiena con della verza precedentemente scottata e fatta rosolare in un soffritto di aglio, cipolla e burro e dello speck tagliato a listarelle, da cospargere in fine con delle uova sbattute, amalgamate con della panna e del formaggio trentino semiduro.


 

Preparazione del tortino di verza e speck

Ingredienti per 4 persone: 300 grammi di pasta sfoglia – 300 grammi di cavolo verza – 100 grammi di speck a fette – un quarto di litro di panna da cucina – 2 uova – una cipolla – una spicchio di aglio – 80 grammi di formaggio trentino semiduro – 50 grammi di burro – sale – pepe.

Per la teglia: 2 cucchiai di olio extravergine di oliva – 2 cucchiai di farina.


  1. Pulite la verza privandola delle foglie esterne più dure.
  2. Poi, togliete anche il torsolo, spaccandola in 4 parti.
  3. Fate la verza a fette, ponendola in una scolapasta per poi lavarla sotto l’acqua fredda corrente.
  4. Scottate la verza per appena 5 minuti in acqua bollente salata.
  5. Ora, scalatela e fate in modo che perda tutta l’acqua in eccesso.
  6. Pelate e tritate sottilmente l’aglio e la cipolla.
  7. In una pentola capiente fate rosolare quindi la cipolla e l’aglio per 5 minuti con il burro.
  8. Unendovi lo speck tagliato a listarelle e la verza.
  9. Salate, pepate e mescolate spesso il tutto con un mestolo di legno a fiammo moderata per 10 minuti, fino a quando tutti gli ingredienti si saranno insaporiti.
  10. Procuratevi una teglia da forno media e ricopritela con la pasta sfoglia, facendo in modo che i bordi superino quelli della teglia.
  11. Fate dei fori con i rebbi di una forchetta sulla pasta posta alla base della teglia e versatevi il ripieno di verza e speck.
  12. Livellate il composto con l’aiuto di un cucchiaio e subito dopo, sbattete le uova da amalgamare bene con la panna da cucina e il formaggio trentino fatto a pezzetti.
  13. Cospargete la salsina di uova, panna e formaggio ottenuta sul tortino di speck e verza e ripiegate verso l’interno i bordi della pasta a sfoglia.
  14. Infornate in ultimo il tortino di verza e speck per 20 – 30 minuti a 200°C.
  15. Una volta che la torta salata avrà formato una bella crosticina dorata in superfice, sfornatela, fatela divenire tiepida e servitela in tavola.

 

 

Facebook


Questo articolo è stato letto 191 volte.


Leggi anche...