I fagiolini verdi in insalata alla calabrese sono perfetti sia per accompagnare secondi piatti di carne che di pesce, oppure, da consumare come piatto unico, insieme a delle fette di pane fresco casereccio o bruscate sulla griglia.

Una bontà, semplice, fresca e leggera che si addice anche a coloro che sono a dieta, poiché povera di grassi, ipocalorica ma nutriente al tempo stesso.

I fagiolini verdi in insalata alla calabrese solitamente si preparano per l’estate, quando sui banche degli ambulanti o dei negozi di frutta e verdura fanno bella mostra di sé fagiolini verdi appena raccolti, freschi e sodi, con un bel colore verde brillante.

Un contorno ricco di vitamine e sali minerali, capace di farci sentire appagati ma senza appesantirci.

Spesso i contorni più buoni e versatili sono anche i più semplici da preparare. I fagiolini in insalata sono sicuramente uno di questi!

Per portarli in tavola vi basterà davvero poco.

Innanzitutto dovrete cuocere i fagiolini verdi in acqua bollente salata per un tempo che varia dai 7 ai 15 minuti e poi condire l’insalata con aceto di vino bianco, aglio trito, sale, olio e origano.

Come condire i fagiolini verdi in insalata alla calabrese

Naturalmente all’insalata base che vi abbiamo illustrato oggi potete aggiungere anche altri ingredienti, per renderla ancora più ricca e appetitosa, come: del tonno all’olio di oliva sgocciolato, delle patate precedentemente bollite e tagliate a rondelle di media grandezza o a pezzi o semplicemente del succo di limone appena spremuto.

Fagiolini verdi: la varietà da utilizzare

Per preparare questa insalata potete utilizzare sia dei fagioli “cornetti”, anche detti “bobis” o “boby”, dalla forma più affusolata, allungata e cilindrica, oppure, dei fagiolini verdi “piattoni” o “tegoline” che come dice la parola stessa, sono quasi piatti.

I fagiolini una volta cotti si potranno conservare per circa un paio di giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico e appena prima di essere tolti dal frigo andranno lasciati a temperatura ambiente per almeno un’ora, se consumati freddi, oppure, se mangiati caldi, ripassati semplicemente in padella.

Ingredienti per 4 persone

500 grammi di fagiolini verdi
Aceto di vino bianco
Olio extravergine di oliva
Origano essiccato
Aglio
Sale Fagiolini verdi in insalata alla calabrese


Preparazione dei fagioli verdi in insalata alla calabrese

  • Prendete una pentola abbastanza capiente e riempitela di acqua.
  • Mettetela a bollire sul fuoco.
  • Intanto, spuntate entrambi le due estremità dei fagiolini verdi con l’aiuto di un coltello affilato.
  • Lavateli bene sotto il flusso dell’acqua corrente fredda, eliminando eventuali macchie e impurità.
  • Quando l’acqua bolle, salatela e tuffatevi i fagiolini verdi, facendoli cuocere per 10 minuti senza coperchio.
  • Una volta che saranno cotti e si infilzeranno facilmente con i rebbi di una forchetta fateli scolare bene e metteteli in un piatto da portata.
  • Condite infine i fagiolini verdi in insalata alla calabrese con dell’olio extravergine di oliva di qualità, dell’aceto bianco di vino e un pizzico di sale.
  • Rimestate bene e serviteli sia caldi che freddi a seconda del vostro gusto.

    Fagiolini verdi in insalata alla calabrese


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]