I fagiolini verdi piatti al pomodoro sono un tipico contorno estivo di origine calabrese. Un contorno semplice e veloce da realizzare che volendo potrete anche arricchire con delle patate tagliate a tocchetti, che andranno fatte cuocere nel sughetto con una quantità sufficiente di acqua calda, prima di aggiungere i fagiolini verdi piatti, già precedentemente lessati.

In questo modo, un semplice contorno si trasformerà in un piatto unico, nutriente e completo.

Oppure, potrete donargli ancora più sapore, semplicemente unendovi del peperoncino secco in scaglie.

Questo contorno può essere consumato sia caldo, che freddo o a temperatura ambiente e volendo si possono sostituire i fagiolini verdi piatti con quelli del tipo a cornetto più lunghi, stretti e affusolati e che per questo, hanno bisogno di una cottura leggermente più breve rispetto ai fagiolini piatti che sono un po’ più tozzi e grossolani.

Questi fagiolini verdi piatti al pomodoro (alla calabrese) posso essere conservati tranquillamente in frigo per alcuni giorni.

Ingredienti per 3 persone

600 di fagiolini verdi piatti
250 grammi di passata di pomodoro
Uno spicchio di aglio
Olio extravergine di oliva
Sale


Preparazione dei fagiolini verdi piatti al pomodoro

  • Spuntate i fagiolini verdi piatti, eliminando le due estremità.
  • Lavate accuratamente i fagiolini verdi piatti sotto l’acqua fredda corrente, cercando di eliminare tutte le impurità presenti su di essi.
  • Se i residui di terra e quant’altro dovessero essere eccesivi, lasciate i fagiolini in ammollo in acqua fredda per qualche minuto prima di risciacquarli.
  • Intanto, procuratevi una pentola abbastanza capiente e riempitela di acqua leggermente salata.
  • Vi raccomando di riempire la pentola con una quantità sufficiente a coprire tutti i fagiolini verdi, ma non eccessiva, perché in fase di cottura i fagiolini tenderanno a risalire in superficie.
  • Quando l’acqua comincerà a bollire versate i fagiolini in pentola e mescolateli leggermente con un mestolo di legno in modo da non farli attaccare, incoperchiando il tutto.
  • Aspettate che l’acqua riprenda a bollire e scoperchiate per metà la pentola, spostando semplicemente un po’ il coperchio.
  • Fate cuocere i fagiolini verdi piatti per circa 10 minuti, verificandone di tanto in tanto la cottura.
  • Scolate i fagiolini ancora al dente, evitando così che si cuociano troppo.
  • Intanto, preparate il sugo per i fagiolini verdi piatti.
  • Procuratevi una padella capiente e dal bordi alti e strofinatevi sul fondo uno spicchio di aglio, pelato e schiacciato.
  • Aggiungete quindi dell’olio extravergine di oliva e fatelo scaldare a fiamma bassa.
  • Quando l’aglio si sarà imbiondito toglietelo dalla padella e unitevi la passata di pomodoro, alla quale addizionerete un coppino di acqua calda.
  • Quando sughetto inizierà a sobbollire unitevi i fagiolini verdi piatti, mescolateli delicatamente con un mestolo di legno, facendo in modo che non si rompino.
  • Lasciate cuocere i vostri fagiolini verdi piatti al sugo per altri 5 minuti e impiattateli.

Stampa la ricetta