La frittata con gli zoccoli nasce dalla tradizione culinaria contadina della Toscana. I braccianti agricoli di quella terra infatti, usavano preparare la frittata con gli zoccoli, utilizzando i prodotti che avevano a disposizione quotidianamente, come: uova, pancetta, carne avanzata dal giorno prima e pane raffermo, per non sprecare nulla e sfamare così le loro numerose famiglie.

Gli zoccoli non sono altro che i pezzetti di pancetta tesa –  ricavati da un unico pezzo di pancetta – che una volta rosolati in padella con olio e cipolla tritata, sembrano quasi dei piccoli zoccoli.

Questa frittata spessa può essere gustata anche come un antipasto o aperitivo – se tagliata a cubetti – e accompagnata con del buon vino bianco fresco.

Ingredienti per 4 persone: 150 grammi di pancetta tesa – una cipolla – 6 uova – 2 patate – parmigiano grattugiato – olio extravergine di oliva – sale.

Preparazione della frittata con gli zoccoli

Prendete una padella e ungetela con poco olio e fatevi appassire la cipolla, tagliata a fettine sottili. Aggiungete poi le patate, tagliate e piccoli pezzetti e fate rosolare il tutto. In una seconda padella, fate sciogliere il grasso della pancetta tesa, tagliata a dadini, fino a farla diventare croccante. Poi unitevi le patate e la cipolla, facendo insaporire il tutto.


Ora sbattete le uova in una ciotola, salatele e amalgamatevi il parmigiano grattugiato, per poi versare le uova in padella con la cipolla, la pancetta e le patate.

Friggete la frittata da entrambi i late e portate la frittata con gli zoccoli in tavola in un piatto da portata ricoperto con della carta assorbente da cucina.

Frittata con gli zoccoli

 


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *