La pizza rustica calabrese se viene preparata dalla massaie di questa regione specialmente nel periodo primaverile e più specificatamente, per la tradizionale scampagnata pasquale con parenti e amici in montagna o al mare.

Questa pizza rustica, ottima da realizzare anche in inverno, è farcita al suo interno con: ricotta fresca, salsiccia e soppressata di Calabria stagionate, formaggio primo sale e pecorino grattugiato. La realizzazione di questa pizza rustica è piuttosto lunga, perché il suo impasto esterno viene lavorato a mano, così come il suo ripieno.


Vediamo nel dettaglio come fare la pizza rustica calabrese

Ingredienti per l’impasto: 550 grammi di farina “0” – 70 grammi di farina manitoba –  65 grammi di strutto o margarina – 15 grammi di lievito di birra fresco – 10 grammi di miele – 250 ml di acqua tiepida –  15 grammi di sale

Per il ripieno: 250 grammi di ricotta – 3 uova – 130 grammi di salsiccia stagionata calabrese – 80 grammi di soppressata stagionata calabrese – 200 grammi di formaggio primo sale – 40 grammi di pecorino grattugiato – un filo di olio extravergine di oliva – pepe nero dal mulinello

Preparazione della pizza rustica calabrese

  1. In una ciotola fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e aggiungete la farina a piaggia, mescolando il tutto accuratamente.
  2. Quando la farina si sarà assorbita completamente, unitevi anche il miele continuando a mescolare.
  3. Ora aggiungetevi il sale e impastate bene il tutto, fino ad avere un composto liscio e omogeneo.
  4. Ponete l’impasto così ottenuto su un piano di lavoro e fategli delle pieghe, mettendolo di nuovo nella ciotola leggermente unta di strutto o margarina.
  5. Mettete a lievitare l’impasto in forno spento ma con la luce accesa e con all’interno un recipiente pieno di acqua calda.
  6. Attendete un’ora fino a che l’impasto raddoppi il suo volume.
  7. Fatto ciò, toglietelo dal forno e tagliatelo in due parti.
  8.  Formate con le due parti di impasto delle pagnotte, che metterete una seconda volta a lievitare in forno spento per 40 minuti su una placca ricoperta da carta da forno unta, usando lo stesso metodo precedente.
  9. Intanto, cominciate a preparare il ripieno per la pizza rustica alla calabrese, bollendo le uova e amalgamando la ricotta in un recipiente insieme a un poco di pepe dal mulinello e del formaggio primo sale tagliato a cubetti.
  10. Tagliate anche la soppressata calabrese, la salsiccia e  le uova sode a dadini e aggiungeteli alla ricotta.
  11. Subito dopo, spolverate il tutto con una bella manciata di pecorino grattugiato e mescolate tutti gli ingredienti tra loro.
  12. Passati i 40 minuti necessari, togliete l’impasto della pizza rustica alla calabrese dal forno e stendetelo con le dita per poi metterne uno in una teglia unta da 30 cm circa, ricoprendone completamente il fondo e i bordi.
  13. Mettete il ripieno sull’intera superfice dell’impasto in teglia e ricoprite il tutto con l’altra metà di impasto, steso anch’esso con le dita unte di olio.
  14. Lasciate lievitare la pizza rustica calabrese, giusto il tempo necessario affinchè il forno si scaldi.
  15. Spennellate la superfice della pizza rustica alla calabrese con dell’olio extravergine di oliva e cuocete in forno statico preriscaldato per 200°C per 30 minuti.
  16.  Una volta che la pizza rustica sarà pronta ungetene la superfice dinuovo con l’olio, lasciandola intiepidire prima di servirla in tavola.